Iscrizioni aperte per i docufilm di Mente Locale

0
The Master Brewer di Antti Haase, premio Mente Locale – Visione Globale 2021

Il cinema come strumento artistico per raccontare il territorio: questa è la missione di Mente Locale – Visioni sul territorio, il festival che, come ogni anno, fa tappa tra le province di Bologna e Modena con alcune anticipazioni primaverili per presentare la nona edizione che si terrà dal 16 a 20 novembre. Il bando di partecipazione è già disponibile sulla piattaforma FilmFreeway dove resterà attivo fino al 3 luglio, data di scadenza delle iscrizioni.

Una delle grandi novità di questa edizione sarà l’istituzione di due nuovi premi, anch’essi, come i più longevi, assegnati da una giuria internazionale che quest’anno sarà presieduta da Leena Pasanen già direttrice dell’European Documentary Network, del DOK Leipzig e di Biografilm Festival. Gli altri membri della giuria che valuterà i prodotti e decreterà i vincitori saranno Gianfranco Cabiddu (regista e sceneggiatore), Michele Manzolini (regista e esperto di cinema d’archivio), Enza Negroni (Presidente DER-Documentaristi Emilia-Romagna) e Marco Cucco (Docente DAR-Università di Bologna).

Due sono dunque i nuovi premi istituiti: il premio Mentre Locale – Visioni d’archivio, che verrà assegnato al documentario che saprà valorizzare maggiormente l’uso di materiale d’archivio e il premio “Suono e territorio” per il regista dell’opera con la miglior colonna sonora. Torneranno poi tutti i tradizionali premi del Festival: il premio Mente Locale – Visione Globale al miglior documentario del concorso, il premio assegnato dal Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano al regista dell’opera che meglio corrisponde ai loro valori e il premio Sayonara Film assegnato al miglior cortometraggio di autori e autrici che non hanno ancora sottoscritto un accordo con una casa di distribuzione nel territorio italiano.

A questi sia aggiungeranno, come sempre, le menzioni speciali dei partner del festival: quella assegnata dalla giuria di studenti del DAR – Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna, quella del Touring Club Italiano all’opera che più corrisponde ai valori dell’associazione e la Menzione speciale ‘Filmare per Bene’ assegnata dal Segretariato Regionale MiC Emilia-Romagna alla migliore opera in concorso sulla tematica dei beni culturali, della promozione dell’identità culturale e del paesaggio del territorio emiliano-romagnolo.

Fino al 3 luglio, iscrizioni aperte al bando della nona edizione di Mente Locale – info sul concorso: festivalmentelocale@gmail.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.