Iscrizioni aperte per il MalatestaShort Film Festival

0
Vincitore del Concorso Internazionale 2021 nella categoria Best Experimental è il cortometraggio "New York Minute", di Lynn Bianchi, 4’37’’, 2021, United States

Il cinema come il prodotto di punta di un grande mercato, dove poter trovare sempre qualcosa di nuovo, di diverso, di originale. Questa è l’idea alla base della sesta edizione del MalatestaShort Film Festival, il festival internazionale di cinema breve: c’è ancora tempo fino al 15 giugno per iscrivere il proprio film e partecipare a questa nuova edizione intitolata proprio “cinema bazàr“. 

Se il cinema è il prodotto di punta, il festival è il mercato che lo accoglie, il bazar dove scoprire la più vasta quantità di linguaggi. MalatestaShort Film Festival vuole quest’anno esplorare strade diverse, passando dai sentieri della cinefilia più pura a quelli del cinema off, tra commistioni inaspettate di generi e proposte difficilmente definibili.

Il Concorso Internazionale è da sempre il cuore del festival e offre ai registi e alla registe nazionali ed internazionali l’occasione di incontrare il pubblico a Cesena, dal 26 al 30 ottobre quando si terrà la prossima edizione del Festival: cinque giorni di proiezioni ed incontri per far comprendere a tutti i diversi mondi della cinematografia.

Il tema che accompagna questa nuova edizione porta naturalmente a un cambio di paradigma: per la prima volta infatti il Premio al Miglior Film accorperà film di diversi generi, rivolgendosi a cortometraggi di fiction, di cinema del reale, documentari narrativi e d’animazione. Tra le novità di quest’anno anche la nuova categoria dedicata ai cosiddetti Archive Films, che premierà le opere che meglio sanno interpretare i materiali d’archivio, sia in film totalmente d’archivio che in forma mista con altre forme narrative.

Tra i premi vi sarà anche quello dedicato alla sezione Experimental and Art film, che ospiterà  opere sperimentali di qualunque genere sia indipendenti che legati a gallerie di arte contemporanea, e quello che premierà gli Ultrashort, le cui protagoniste sono opere di appena tre minuti caratterizzate dalla sperimentazione più libera. Il focus internazionale di questa nuova edizione sarà invece incentrato sul cinema del Medio Oriente: in palio dunque un premio per l’opera che meglio approfondisce queste tematiche e le selezioni sono aperte sia a registi/e del medio oriente sia a registi/e di qualsiasi nazionalità ma che affrontano questioni o ambientazioni tipicamente medio orientali. 

Cinque sezioni per cinque premi, a cui si aggiunge quest’anno il Premio Gran Bazàr: un modo originale e nuovo per dare voce anche a tutte quelle opere che per vari motivi non rientrano fra quelle selezionate nelle categorie in concorso, ma ugualmente meritevoli di essere viste.

Entro il 15 giugno, iscrizione film al MalatestaShort Film Festival. Il festival si terrà a Cesena dal 26 al 30 ottobre

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.