A Cesena, sei parchi per palestra!

0

 

Di solito ci si augura che l’Amministrazione Pubblica agisca “per il bene comune”… poi, a Cesena la Municipalità si preoccupa anche del benessere di tutti. Riparte, proprio quest’ultima settimana di maggio, Muoviti che ti fa bene, attività fisica gratuita nei parchi della città ch’è impossibile non apprezzare.

Si ripropone la formula degli anni passati: sei aree verdi urbane diventano palestre ospitando appuntamenti dedicati all’attività fisica, con la presenza di istruttori professionali, e la cittadinanza può parteciparvi liberamente.

Tutto nacque nel 2010 con la sinergia tra Comune di Cesena e Ausl Romagna, in seguito inserita nel progetto Green City, ed attuata grazie all’Associazione Benessere in Movimento con il supporto, per l’edizione 2022, di due importanti aziende locali come Conad Cia e Amadori.

“Adesso, a distanza di tempo l’idea si è diffusa anche altrove – considera l’ex olimpionica Nicoletta Tozzi, coordinatrice- Ma inizialmente fu una grande novità”.

L’iniziativa –  spiega la Dott.ssa Francesca Righi, responsabile per AUSL Romagna del Piano Regionale della Prevenzione- rappresenta un’importante opportunità per favorire l’adozione di stili di vita sani in ambienti facilmente accessibili. Infatti la promozione di attività motoria, a libero accesso in luoghi aperti e appartenenti al proprio contesto di vita, è uno degli obiettivi previsti anche dal Piano Regionale della Prevenzione 2021-2025, in particolare nell’ambito del programma Comunità attive”.

Anteprima martedì 24, a pieno regime da lunedì 30 maggio per arrivare al 9 settembre, quasi sempre in orario pomeridiano anche se sarebbe bella l’ipotesi di più turni mattutini. Sono previste in totale nove le attività proposte, diverse e a vario grado di intensità, per tutte le esigenze e capacità. Straordinaria quella della camminata lenta, inserita da pochi anni, dedicata ai non del tutto autonomi deambulanti: movimenti delicatissimi studiati per contenere gli effetti dell’età e per stare meglio con sé stessi nonostante l’ausilio del bastone o del carrellino. Ai trainers disponibili in loco, sempre, si potrà chiedere consiglio per la scelta più adatta del fitness.

Primo appuntamento nel pa rco panoramico di Villa Silvia che fino all’8 luglio, ogni martedì e venerdì a partire dalle 19.00, ospiterà gli incontri dedicati al Tai Chi. Dalla settimana successiva si animeranno anche le altre location coinvolte in questa tredicesima edizione: il Parco Ippodromo (Yoga, lunedì e giovedì dalle 19), il Parco della Casa Rossa di Ponte Pietra (Yoga, martedì e giovedì dalle 19), doppio appuntamento lunedì e giovedì al Parco Vigne (ginnastica dolce dalle 17 e Pilates dalle 18). Sono tre invece le attività che si potranno sperimentare al Parco per Fabio: la camminata lenta riservata a chi utilizza il carrello deambulatore (mercoledì dalle 9 alle 10 del mattino), la ginnastica dolce (martedì e venerdì dalle 17) e il Pilates (lunedì e giovedì dalle 19).

“Due sono poi le belle novità di questa edizione – rivela Nicoletta Tozzi – l’area verde di via Zamboni a San Vittore (ginnastica funzionale, lunedì e giovedì dalle 19), per cui l’impegno dello sponsor ‘di casa’. E poi il 31 maggio, ogni martedì e giovedì dalle 19, inizieranno anche gli incontri dedicati alla ginnastica funzionale presso il giardino del centro diurno Meridiana in via cerchia di Sant’Egidio, attività organizzata grazie alla collaborazione con la Cooperativa Il Mandorlo. Di quest’ultima sono particolarmente contenta perchè fa interagire la comunità cesenate con persone per cui l’integrazione è necessaria al recupero sociale, e poi la sede è bellissima!”.

Dai suoi esordi Muoviti che ti fa bene ha visto la partecipazione di diverse migliaia di persone. Nel 2019, in epoca pre-pandemia, le presenze nelle sette settimane di attività furono oltre 6500 e l’iniziativa è diventata una tradizione dell’estate cesenate che non si è fermata neppure durante l’emergenza Covid. Questo grazie a particolari cautele, che saranno attuate ancora adesso: ad ogni lezione si accetterà un numero limitato di partecipanti, che accederanno nelle aree destinate con mascherina e rispettando le distanze. Poi, in caso di meteo incerto, l’istruttore sarà presente nel Parco decidendo al momento se svolgere l’attività.

Comunque l’alto numero di adesioni, con molti praticanti anche anziani, ha testimoniato negli anni sia l’efficacia della formula sia quanto l’abitudine a muoversi possa diventare un momento importante per il benessere fisico e per la socializzazione.

E’ certo che “Per ogni euro dedicato all’attività fisica ben calibrata e costante, corrispondono due euro spesi in meno nella Sanità” come ebbe a dichiarare, in tempi non sospetti, Alberto Cova relatore a Cesena per una conferenza del Panathlon club.

Tutti pronti, quindi, con scarpette e tappetino!

Info: 0547 356327, iat@comune.cesena.fc.it, muovitichetifabene@gmail.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.