L’Oasi delle Cicogne, angolo green nel cuore di Faenza

0

A Faenza, nei mesi primaverili, non è affatto raro alzare gli occhi al cielo ed assistere al passaggio delle cicogne in cerca di zone soleggiate ed adeguate dove poter costruire i loro nidi. Maggio è il mese della schiusa delle uova e in questa occasione la Pro Loco di Faenza organizza una visita guidata all’Oasi delle Cicogne – Centro didattico C. Gulmanelli, quest’anno in programma domenica 22 maggio alle ore 10.

Una storia di lunga data lega le cicogne alla città di Faenza: fu infatti il Cavaliere del Lavoro Roberto Bucci negli anni Cinquanta ad avviare un progetto volto a creare un primo nucleo di cicogne indipendenti che avrebbe attirato altre cicogne di passaggio. L’odierna Associazione Amici delle Cicogne è il frutto di un lungo lavoro iniziato con il faentino Carlo Gulmanelli, che ha consentito al progetto di prendere forma e concretezza. Un progetto che oggi è portato avanti da numerosi volontari e volontarie.

Oggi, l’Associazione Amici delle Cicogne lavora quotidianamente perché l’oasi resti un luogo ideale di vita per questi volatili, pronto ad accogliere anche le cicogne selvatiche migratorie attraverso la manutenzione delle piattaforme nido, la messa a disposizione di nutrimento e la cura degli esemplari in difficoltà.

A guidare il gruppo di partecipanti saranno proprio il Presidente dell’Associazione Sergio Montanari e gli altri volontari: un vero e proprio percorso con il naso all’insù per ammirare il volo e i nidi di questi splendidi esemplari.

Domenica 22 maggio, Visita guidata all’Oasi delle Cicogne – Centro didattico C. Gulmanelli Faenza, ore 10

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.