SI FEST live ospita OvO

0

 

La fotografia dialoga con le arti. Domani sabato 10 settembre la seconda giornata di Asinelli solitari, trentunesima edizione di SI FEST (oltre 20 mostre di autori internazionali dislocate principalmente nelle scuole del paese), ospita per SI FEST LIVE, la performance Guardare in faccia il male di OvO, la seconda delle tre prime assolute ideate per il festival e ispirate alle fotografie di alcuni degli autori in mostra.

Alle 21.30, nel cortile della Scuola primaria “Dante Alighieri” (corso Perticari, 55/57) gli OvO (Stefania Pedretti e Bruno Dorella), duo che miscela rock e sonorità elettroniche, si esibiranno in un concerto dedicato a Lee Miller. A seguire, Eva Geatti,accompagnata dal musicista Dario Moroldo, presenterà Il discorso nel vuoto di un secchio, performance teatrale ispirata all’ironico progetto fotografico di Ivars Gravlejs Scream and Flash.

La seconda giornata del SI FEST si aprirà, come da tradizione, di prima mattina con le letture dei portfolio (negli orari 9.20-12.20 e 15-19 presso l’Istituto comprensivo “Giulio Cesare”, in via Galvani, 4).Tra i lettori esperti fotografi e fotografe, photo editor e studi grafici da tutto il mondo quali Arianna Arcara, Elisa Ardeni, Alessandra Baldoni, Enri Canaj, Laurence Cornet, Thomas Dworzak, Ivars Gravlejs, Guido Guidi, lo stesso Alex Majoli, Fulvio Merlak, Giulietta Palumbo, S.C. Artroom e Valerio Tamagnini.  A partire da domani apre anche lo Spazio Life in piazza Borghesi, dove dalle 10 alle 18.45si potrà assistere alle presentazioni dei libri esposti e agli incontri con gli autori. Da non perdere le visite guidate da Alex Majoli. Alle 10.30 il direttore artistico di SI FEST accompagna i ragazzi under 14 (a partire dalla Scuola primaria “Dante Alighieri”, corso Perticari, 55/57), alle 15 visita guidata per il pubblico di tutte le età, sempre partendo dalla Scuola “Dante Alighieri”, con la partecipazione degli autori. L’accesso alle visite guidate è gratuito.

OvO vs Lee Miller | Guardare in faccia il male

Gli OvO (Stefania Pedretti e Bruno Dorella) sono un duo che miscela rock pesante e suoni elettronici. Attivi dalla fine del 2000, hanno collaborato con alcuni tra i più grandi nomi della musica rock sperimentale e si sono esibiti in ogni parte del mondo, lavorando anche su sonorizzazioni cinematografiche e per spettacoli di teatro e danza. Per il SI FEST hanno ideato OvO vs Lee Miller. Guardare in faccia il male, un progetto originale dedicato a una delle più grandi fotografe del Novecento: un’artista che come loro attraversa i generi, sfida le convenzioni e accetta il lato oscuro dell’esistenza. 

Eva Geatti, Dario Moroldo | Il discorso nel vuoto di un secchio

Eva Geatti fa performance, disegna, costruisce, scrivo un po’ e litiga spesso. Nella sua carriera ha incrociato il teatro (Cosmesi, Masque teatro, Motus, Ateliersi, Teatrino Clandestino), la musica, le arti visive e ora anche la fotografia, grazie alla performance Il discorso nel vuoto di un secchio, realizzata con il compositore e musicista Dario Moroldo e ispirata alla serie fotografica di Ivars Gravlejs Scream and Flash. “Il corpo” – scrive Eva Geatti – “è materia reattiva e filtro circostante: la fotografia lo documenta, lo cataloga, ispeziona il frangente congelato delle possibilità. Io cerco di intonarmi alle visioni come farebbe un bravo allievo del coro, continuo ad essere infatuata dell’arte che fa uno scherzo, che è l’anarchia, che fa gli errori gratificanti, che spinge pazzamente per spostare baricentri pesanti.”

Ingresso gratuito. 

10 settembre, ore 21.30 – Savignano sul Rubicone (FC) – ingresso gratuito – info: 324 5672299, info@savignanoimmagini.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.