Interno Verde Danza, Festival di Danza Contemporanea a Ferrara

0
C.G.J. Collettivo Giulio e Jari, Evento - ph Andrea Macchia

 

Riscoprire i palazzi più belli di Ferrara e i suoi scrigni verdi attraverso la danza contemporanea. Riappropriarsi del patrimonio cittadino e dei suoi luoghi simbolo, scoprendoli da una nuova e inusuale prospettiva. Palazzo Schifanoia e il suo inebriante giardino, i chiostri di San Paolo avvolti nel silenzio, il Giardino ‘segreto’ delle Sibille di Casa Romei e il sontuoso loggiato della Palazzina Marfisa d’Este diventano per un fine settimana – sabato 17 e domenica 18 settembre – le scenografie delle cinque performance di Interno Verde Danza 2022.

La manifestazione, giunta alla seconda edizione e inserita nel Festival di Danza Contemporanea 2022, è organizzata dal Teatro Comunale di Ferrara con il sostegno del Ministero della Cultura, della Regione Emilia Romagna e del Comune di Ferrara, in collaborazione con Interno Verde. Per la prima volta è preceduta dall’Open Day, venerdì 16 settembre alle 20 nel loggiato del cortile interno del Castello estense, con le esibizioni di nove scuole di danza attive sul territorio.

 

CollettivO CineticO_O_-Scritture-Viziose-3-ph.-Matteo-De-Fina

 

Interno Verde Danza 2022 propone performance site-specific di danza contemporanea nei giardini storici di Ferrara, replicate più volte al giorno, ideate e realizzate da cinque compagnie italiane: MM Contemporary Dance Company in prima assoluta nel Giardino delle Sibille a Casa Romei con Short Stories di Michele Merola, Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto a Palazzo Schifanoia con MicroDanze / Urban Setting, CollettivO CineticO a Palazzina Marfisa d’Este con O+< Scritture viziose sull’inarrestabilità del tempo, al Chiostro di San Paolo Nicola Galli con Il mondo altrove e C.G.J. Collettivo Giulio e Jari con Evento.

Danza, storia, arte e architettura si collegano tra loro con Interno Verde Danza. La stessa città di Ferrara, sin dal XV secolo, ha un legame particolare con la danza grazie alla figura pionieristica di Domenichino da Piacenza, primo teorizzatore dell’arte coreutica che, con la sua attività alla corte degli Este, riuscì a far riconoscere alla danza la stessa dignità della musica e della pittura.

 

Casa Romei

 

PROGRAMMA

MicroDanze / Urban Setting Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto ore 11.30, 16 e 19 – Palazzo Schifanoia, Via Scandiana, 23

Short Stories MM Contemporary Dance Company, coreografia Michele Merola ore 11, 17.30 e 18.30 – Casa Romei,  Via Savonarola, 30

Evento C.G.J. Collettivo Giulio e Jari ore 11, 17.30 e 19 e Il mondo altrove Nicola Galli – ore 11.30, 18 e 19.30 – Chiostri di San Paolo – via Boccaleone, 30

O+< Scritture viziose sull’inarrestabilità del tempo CollettivO CineticO – ore 11, 17.30 e 19 – Palazzina Marfisa d’Este – Corso Giovecca, 176

 

17 e 18 settembre – Ferrara, luoghi e orari vari – biglietti: intero 8 euro, ridotto 6 euro – carnet di 5 biglietti (tutti gli spettacoli) 20 euro – info: 0532 202675, biglietteria@teatrocomunaleferrara.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.