Sonora Radio Fest!

0

 

È tutto pronto per la quarta edizione del Sonora Radio Fest, il festival delle web radio dell’Emilia Romagna con appuntamenti ad Alfonsine, Bagnacavallo, Conselice e Lugo dal 6 al 23 ottobre.

Il Sonora Radio Fest è un progetto che indaga il mondo della comunicazione: linguaggi, metodi e strumenti, dalla radio al cinema, passando per musica, illustrazione e televisione. Nelle giornate di festival si alterneranno musicisti, scrittori, speaker radiofonici, registi, attori e disegnatori e ciascun ospite porterà il proprio contributo e la propria visione della disciplina che rappresenta, aprendo una finestra sulle opportunità per i giovani.

 

 

Si comincia giovedì 6 ottobre alle 21 al cinema Gulliver di Alfonsine, con la proiezione del docufilm Po di Andrea Segre; a seguire il regista dialogherà con Andrea Valmori sul cinema documentario come linguaggio.

Il Sonora Radio Fest continuerà a Bagnacavallo, all’antico convento di San Francesco, da giovedì 13 a sabato 15 ottobre.

Giovedì 13 ottobre alle 19 si inizia con «Volume alla voce – Il racconto», il resoconto dell’omonimo percorso di partecipazione giovanile dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna realizzato in collaborazione con Itinerari paralleli.

Alle 20.15 è previsto il concerto all’ukulele di G.em e a seguire la conferenza di Umberto Galimberti «La condizione giovanile nell’età del nichilismo», che inizierà alle 21.

Venerdì 14 ottobre aperitivo con dj set curato dai ragazzi di Radio sonora e alle 21 la proiezione de Il grande caldo; al termine un confronto con il pubblico tra i registi Daniele Tinti, Marcello Newman e Dan Bensadoun.

Sabato 15 ottobre si comincia alle 9.30 con una serie di interventi a cui parteciperanno anche gli studenti delle scuole superiori di Lugo, tra cui «Un tot a umiliazione», conversazione tra gli autori televisivi Giovanni Bagnari e Luca Restivo.

Sempre dalle 9.30 sono previste le letture sui modi di raccontare la musica dell’autrice e giornalista musicale Giulia Cavaliere: Dall’orgone al Demogorgone – Kate Bush e il desiderio, da Wilhelm Reich a Stranger Things».

Alle 10.30 doppio appuntamento: un incontro con Silvia Ranfagni autrice del podcast Corpi Liberi sulla disforia di genere e una lezione di cinema della regista Margherita Ferri sugli sguardi differenti per nuove storie: diversità e inclusione nel cinema e nella serialità italiana.

Il festival prosegue nel pomeriggio: dalle 15 una chiacchierata sul mondo transgender con Francesco Cicconetti (su Instagram @Mehths); alle 16 approfondimento sui podcast con gli esperti di Chora Media: dall’idea al tasto play, conversazione tra Valeria Montebello autrice de Il sesso degli altri: sei porno o non porno, l’autore Ivan Carozzi, Massimo Carozzi (musiche e post produzione di «Frigo!!! – L’epopea impossibile di Frigidaire») e Marco Villa di Chora Media.

Alle 17 spazio alla musica con il concerto di Svegliaginevra, e alle 18 incontro con il fotografo e creativo Tommaso «Fotodi?» Biagetti.

Alle 19 si parlerà di radio con gli speaker Federico Russo, Marlen Pizzo e i ragazzi di Radio sonora, e a seguire «Giorni felici», lo storytelling del cantautore Giorgio Poi.

La serata si concluderà con la stand-up comedy di Edoardo Ferrario e il concerto di Panetti.

 

 

La quarta edizione del Sonora Radio Fest prevede anche un appuntamento Off: sabato 22 ottobre alle 19 a Lugo, al Parco dei mulini, ci sarà Gramen, una festa con dj set, aperitivi, banchetti e una mostra fotografica.

Il Sonora Radio Fest si concluderà domenica 23 ottobre alle 17 a Conselice con Apericorto – Futura. La musica di Radio Sonora si unisce alla proiezione di tre cortometraggi italiani pluripremiati. Un appuntamento pensato per i giovani con l’obiettivo di stimolarne la creatività promuovendo l’eccellenza del panorama audiovisivo emergente italiano.

 

6-23 ottobre – Alfonsine, Bagnacavallo, Conselice e Lugo (RA) – info: sonoraradiofest@gmail.com, 335 8002382

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.