Cuori di nebbia di Licia Giaquinto: presentazione a Bologna

0

 

“Quelli che tra me e una bellissima sceglievano me, non erano mariti frustrati, o normalissimi maiali, o gente incapace di rapporti umani con le donne. Quelli che venivano con me erano in bilico. Tra la salvezza e la dannazione. Eravamo pari. Compagni di viaggio verso la morte”: oggi pomeriggio, venerdì 2 dicembre alle ore 18, alla Libreria Libraccio di Piazza dei Martiri 5 a Bologna la scrittrice Licia Giaquinto dialoga con la giornalista Luciana Apicella sul suo nuovo libro, edito da TerraRossa, Cuori di nebbia, “uno psico-noir ambientato nella campagna padana, un incastro di più voci che reclamano disperatamente la propria verità”.

Ci sono i vivi e ci sono i morti a raccontare in prima persona come sono andate le cose nei campi gelati lungo la via Emilia, quella notte. Vittime, assassini e testimoni forniscono, pezzo dopo pezzo, alternandosi, la propria versione dei fatti e allo stesso tempo espongono alla luce, in una sorta di confessionale, l’intima verità della propria esistenza. Dall’intrecciarsi e confrontarsi delle diverse voci, come in un gioco a incastri, si delinea il quadro di una Padania – quella a ridosso della via Emilia – disperata, disillusa e senza più punti di riferimento, eppure ancora capace di riconoscere sé stessa. Quando tutti i fili della trama saranno tirati e si conosceranno le molteplici conclusioni, ci si accorgerà che la corsa verso l’autodistruzione e il consueto abbraccio fra eros e thanatos sanno di pianura, di fiori, di pioppi, di nebbia, di gelo, ma anche di tortellini e lambrusco.

 

 

“Questo libro è nato dalle mie frequentazioni della pianura padana, dopo che dall’Irpinia mi sono trasferita a Bologna” spiega l’autrice “Come è successo per altri miei romanzi ho assorbito lo spirito di questi luoghi come farebbe una medium. Non ho cercato i personaggi, sono venuti loro a trovare me per raccontarmi le loro esistenze”.

Licia Giaquinto è nata in Irpinia, dove ha trascorso l’infanzia e l’adolescenza. Oggi vive a Bologna. Ha pubblicato Fa così anche il lupo (Feltrinelli 1993), È successo così (Theoria 2000), La Ianara (Adelphi 2010), La Briganta e lo Sparviero (Marsilio, 2016). Ha scritto poesie e testi teatrali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.