L’ORCHESTRA SENZASPINE FESTEGGIA 10 ANNI DI ATTIVITÀ

0
Generico _ Bollicine 2016_ Credito Notefotografiche (2).jpeg

L’Orchestra Senzaspine, fondata a Bologna nel 2013 da Tommaso Ussardi e Matteo Parmeggiani, compie dieci anni. Un’avventura artistica dal fortissimo impatto culturale e sociale che negli anni ha stravolto stereotipi rivoluzionando la percezione comune della musica classica, rendendola accessibile e coinvolgendo nei suoi percorsi decine di migliaia di spettatori. Con un repertorio che conta ormai più di 500 titoli e prestigiose collaborazioni con istituzioni lirico sinfoniche e importanti artisti del panorama internazionale, Senzaspine si è conquistata un posto nella scena musicale come una delle orchestre più interessanti in Europa per qualità e innovazione.

Con la Stagione 2023, si celebra l’importante anniversario con dieci nuovi titoli, tanti quanti gli anni raggiunti, un insieme di spettacoli adatti a tutti i gusti e tutte le età e suddivisi in tre categorie.

La prima, Opera al centro, con quattro nuove produzioni operistiche: La Bohème’, Il Signor Bruschino’, ‘Pagliacci’, ‘Il Trovatore’ .
Sinfonica a colori, tre concerti spettacolo di cui lo spettacolo in maschera Filmusic’, il sinfonico ‘Sherazade | Quadri da un’esposizione’, e l’ormai tradizionale concerto di fine anno ‘Bollicine’.

I Concerti Animati, spettacoli per scuole e famiglie in cui gli universi dell’illustrazione animata, della musica colta e dell’interpretazione attoriale si incontrano in un’innovativa proposta didattica e multidisciplinare di teatro musicale:Il carnevale degli Animali’, Il Piccolo Principe’, Pierino e il lupo’.

Tutti i titoli verranno presentati al Teatro Duse, partner confermato dopo dieci anni di attività condivisa. L’unico titolo ‘fuori teatro’ sarà ‘Pagliacci’, che per la prima volta verrà allestito sotto un vero tendone da circo.

9_Opera_Credito_ Notefotografiche.jpeg

Continua il percorso La musica non ha un senso, iniziato nel 2021 in collaborazione con l’Istituto Cavazza, la Fondazione Gualandi, l’ENS (Ente Nazionale Sordi), il FIADDA e l’Antoniano Onlus, con una serie di laboratori e incontri pensati per sviluppare nuovi strumenti e materiali utili a facilitare il processo di accessibilità e inclusione a tutte le proposte culturali presentate.

La Stagione 2023, prevede inoltre due grandi appuntamenti gratuiti: il primo, un concerto in una piazza, per celebrare il primo live della formazione, che si tenne proprio in Piazza Verdi (Bologna) nel 2013. Il secondo è l’Opera Collettiva frutto della collaborazione tra Senzaspine, Zoopalco e Piazza Grande, finanziato dall’Unione Europea. Il progetto darà vita a un’Opera lirica collettiva dal titolo E buio fu.

Il Comune di Bologna, in particolare, ha affiancato l’Orchestra Senzaspine, sostenendone la progettualità, dal Mercato Sonato alle rassegne estive, consolidando la creazione di una comunità culturale intorno alla musica.

L’Orchestra Senzaspine festeggia il traguardo dei primi dieci anni di attività, è inclusiva, svela nuovi orizzonti e raggiunge nuovi traguardi rendendo la musica classica accessibile a tutti e tutte, ovvero Senza-spine. Un modello che parte dal Duse, investe e si estende alla città, dal Mercato Sonato, con le sue prove aperte e alla rassegna estiva nei Giardini Parker Lennon.

Dal 7 dicembre 2022 al via la campagna abbonamenti.
Programma e info su: info@senzaspine.com | biglietteria@teatroduse.it | On line: Vivaticket

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.