Emanuele Presta: la felicità delle piccole cose nel suo nuovo singolo

0
41

Uscito il 3 febbraio su tutte le piattaforme il nuovo singolo di Emanuele Presta, cantautore salentino, di adozione bolognese.

Ti auguro è il titolo del singolo, registrato, mixato e masterizzato da Riccardo Pasini, presso lo Studio 73 di Ravenna.  Per il singolo l’artista si è avvalso della collaborazione di  Andrea Allodoli (batteria), Alessandro De Lorenzi (chitarre), Elena Majoni (violino), Francesco “Fresco” Cellini (violoncello), Agnese Alteri (voce e cori) e Riccardo Pasini (basso e tastiere).

Questo singolo è dedicato a tutte le persone che sono alla ricerca di se stessi. Come Siddharta, il cantautore dedica a tutte le anime inquiete e ribelli questo singolo, a tutte quelle persone che sono animate da quell’inesauribile senso di smarrimento che è provocato dal mondo che lo circonda e di volere a tutti i costi conoscere il perchè siamo qua e dove stiamo andando.

Ti auguro è un pezzo delicato, intimo, con un sound pop-cantautorale malinconico ma allo stesso tempo colmo di speranza, che solo gli animi sensibili che sanno guardare oltre riescono a recepire.

“Promettimi che combatterai i tuoi fantasmi
E che poi verrai a trovarmi
Con una valigia preparata in mezz’ora
Con un biglietto per chissà dove”

Come si percepisce dal titolo stesso questo brano è un augurio, a te che stai ascoltando questo singolo nelle tue cuffiette, di trovare qualcuno in grado di capire le tue stesse paure, qualcuno che sappia ancora cosa voglia dire essere empatici e cosa voglia dire essere umani.

“Ti auguro di incontrare qualcuno con la tua stessa burrasca
Di fare viaggi disorganizzati col necessario in una tasca
Ti auguro i film di Tarantino, De Andrè che ti scorre in cuffia
Sta luna mezza piena oggi non è solo una truffa”

Una bellissima canzone d’amore, che ci spinge a combattere i nostri demoni ma sopratutto ad apprezzare le piccole cose, che molto spesso tendiamo a sottovalutare e ignorare. Avere i brividi guardando un quadro, fare l’amore, guardare il cielo, questi sono solo esempi, di tutte quelle cose, dalla grande importanza, che riescono a riempirci il cuore e a salvarci in mezzo a questo mondo di lupi affamati, dove conta avere più followers che un animo puro e sincero, come ci ha dimostrato di avere questo artista.

Di solito mi piace finire le mie recensioni con una frase e direi che questa è la più azzeccata.

“Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.” (F. De Andrè)