Vite per Trinca Una serata tra fotografia, arte, video e musica per Marco Trinchillo alla Liuteria Diego Suzzi di Cesena

0
78
Vite per Trinca è l’associazione culturale nata lo scorso anno in memoria di Marco
Trinchillo, apprezzato fotografo e musicista romagnolo scomparso improvvisamente a 41
anni nel Novembre del 2021.
L’associazione dopo un primo evento di raccolta fondi realizzato l’anno scorso, per far nascere e creare l’associazione e dare continuità al lavoro di Marco ora torna questo sabato 29 aprile per un secondo evento alla liuteria Diego Suzzi in via Cesare Battisti 2 a partire dalle ore 18:00 con ingresso ad offerta libera.
L’obiettivo dell’associazione è in primo luogo quello di preservare il lavoro artistico di
Marco e continuare, nel tempo, a creare eventi che mettano l’arte in genere, la musica e la fotografia al centro del piacere di ritrovarsi, stare insieme in un momento di condivisione e scambio. Questo ritrovo è un modo per rispondere alla tragedia con l’arte e con la musica,per ricordare Marco Trinchillo e assicurare che il suo lavoro avrà tutta la luce, il futuro e la cura che merita. In questo momento crediamo ancora che una comunità fatta di arte,bellezza, persone e di amore sia l’unica risposta possibile.
Dal primo evento organizzato lo scorso anno, l’associazione non ha mai cessato di
lavorare e grazie alle donazioni raccolte è stato possibile finalizzare un che verrà presentato sabato ed intitolato UBU al quale avevano lavorato Marco
Trinchillo e Mattia Mercuriali entrambi membri della band degli Amycanbe. Il ritrovo sarà in
Liuteria Diego Suzzi a Cesena, un luogo che anche Marco amava e che sarà la cornice
perfetta per far vivere e conoscere UBU al pubblico. UBU come momento di condivisione,
ma anche un album sognato e desiderato da tanto tempo, l’ultimo lavoro di Trinca insieme
all’amico Mercu. Un progetto, la cui stesura è durata un paio d’anni, in cui i due hanno
coinvolto diversi amici che si sono buttati anima e corpo per creare qualcosa di nuovo e di
diverso, viscerale ed immaginifico, nella più totale libertà. Libertà che aleggia in ogni nota,
in ogni solco di questo vinile. Questo album testimonia la generosità di Marco, la voglia di
aprirsi e condividere con chiunque fosse disposto a giocare con lui attraverso la musica e
l’arte a tutto tondo.
Marco Trinchillo nasce a Cervia nel 1980. Autodidatta, inizia a fotografare per curiosità e
passione da adolescente e poi come scattino in spiaggia per uno studio di fotografia di
Cervia, dove impara ad approcciare e a ritrarre le persone. In quegli anni di esperienza sul
campo fortifica la pratica del ritratto, uno dei punti fondanti del lavoro fotografico di
Trinchillo e che lo accompagne negli anni. Anima sensibile poli talentuosa si dedica
anche alla musica con diversi progetti, tra cui la band Amycanbe. Porte sempre avanti
parallelamente lamore per la fotografia e quello per la musica, collaborando con vari
musicisti, producendo giovani cantanti ed esponendo insieme ad artisti emergenti
nazionale e internazionali. Nel 2019 entra a fare parte dellagenzia fotografica milanese
Parallelo Zero e pubblica su diversi periodici i propri lavori tra cui Il progetto Maremare,
che racchiude tutta la passione di Trinchillo per la riviera romagnola. Inizia a interessarsi
anche al racconto documentario sempre attraverso l’uso del ritratto e realizza progetti sulla pratica dell’ MMA femminile, l’impatto della pandemia di Covid-19 sugli adolescenti, e
l’esplorazione sociale del quartiere INA casa di Rimini (insieme al collettivo Cesura). Si
spegne precocemente a Cervia all’età di 41 anni.
29 aprile 2023 dalle 18:00 | Liuteria Diego Suzzi Cesena
ingresso offerta libera
LIUTERIA DIEGO SUZZI
VIA CESARE BATTISTI 2, CESENA
INFO 3480107848
https://www.facebook.com/ViTeperMarcoTrinchillo
https://www.instagram.com/vitepertrinca/