Al via ScrittuRa Festival

0
41
ScrittuRa Festival

Il compito di inaugurare una nuova e decima edizione di ScrittuRa Festival spetta quest’anno a Linda Traversi che, giovedì 25 maggio alle ore 17 presso Biblioteca Classense di Ravenna, presenterà il suo La panchina delle cose difficili. ScrittuRa Festival proseguirà fino al 15 giugno, con un ricco calendario di appuntamenti letterari.

“Sono giornate molto difficili per la Romagna, ma abbiamo deciso di confermare ScrittuRa Festival che si svolge nei territori colpiti dalla alluvione: Ravenna, Lugo, Faenza, Bagnacavallo, Fusignano, Cotignola”, spiega Matteo Cavezzali, direttore artistico del festival. 

Oltre a Linda Traversi, il primo giorno vedrà anche un incontro dedicato a come scrivere fumetti con Tito Faraci e Gianluca Costantini (ore 18.30) e si chiuderà con Rocco Tanica degli Elio e le Storie Tese che presenta il suo libro Non siamo mai stati sulla Terra, realizzato in dialogo con una Intelligenza Artificiale.

ScrittuRa Festival prosegue venerdì 26 sempre, ai chiostri della Biblioteca Classense. Si comincia sempre alle ore 17, questa volta in compagnia di Marco Baliani e del suo La pietra oscura. Alle 18.30 appuntamento con Riemersi, il reading dei libri sopravvissuti all’alluvione che vede coinvolto il gruppo teatrale Spazio A: alcune pagine dei libri salvati dalle case allagate e dalla libreria Alfabeta di Lugo saranno letti ad alta voce per il pubblico. Infine, in serata, alle ore 21, la Biblioteca Classense ospiterà il premio Strega Domenico Starnone che presenta il suo L’umanità è un tirocinio.

Numerosi saranno gli ospiti che si alterneranno sui palco di ScrittuRa Festival nel corso delle settimane: ci saranno la scrittrice Premio Pulitzer Jhumpa LahiriAntonella Lattanzi, il maestro del noir italiano Carlo Lucarelli, il premio Strega Francesco Piccolo, la vincitrice del premio Campiello Rosella Postorino, gli autori di graphic novel ravennati Gianluca Costantini e Davide Reviati. Non mancheranno anche personaggi dello spettacolo come il conduttore Alessandro Cattelan che parlerà della sua casa editrice Accento, la cantautrice Malika Ayane, esordiente nella narrativa. Protagonisti anche attori come Sabina Guzzanti, Roberto Mercadini e il regista Marco Baliani.

ScrittuRa Festival si offre anche come spazio dedicato alla filosofia e all’impegno: tra gli ospiti ci saranno infatti anche Andrea Colamedici e Maura Gancitano di Tlon, Vera Gheno che ragionerà sull’uso delle parole, e il confronto tra due generazioni di femministe con Lea Melandri e Federica Fabrizio. Si parlerà di miti con Laura Pepe e di libri che ci fanno innamorare con Ester Viola.

Come sempre ci saranno personaggi di spicco anche dal mondo dell’editoria e della comunicazione come Annalena Benini, la nuova direttrice del Salone Internazionale del Libro, Alessandro Vianello, direttore di Rai Radio1, Marino Sinibaldi, direttore del Centro per il Libro e la Lettura del Ministero della Cultura e curatore della rivista “Sotto il vulcano”, Alberto Rollo, editor di Mondadori, e Luca Briasco traduttore italiano di Stephen King che terrà una lectio sul maestro del brivido. Ospiti inoltre Irene Graziosi per la rivista culturale Lucy e Ludovica Lugli del Post per Cose spiegate bene.

Durante le giornate del festival sarà allestito un banchetto di vendita di libri donati dalla Biblioteca Classense il cui ricavato andrà in beneficenza al fondo emergenza della Regione Emilia-Romagna.