Cinema in Collina, torna la rassegna gratuita a cura del Reggio Film Festival

0
Piergiorgio Casotti, Arctic Spleen

.

A partire da venerdì 9 giugno alle ore 21 torna, a cura del Reggio Film Festival, la fortunata rassegna Cinema in Collina: una selezione di documentari e cortometraggi internazionali, a ingresso libero e gratuito, negli ampi spazi esterni della Cooperativa Agricola Biodinamica La Collina a Codemondo (RE).

«La Collina è un luogo magico. Il rapporto tra l’ambiente, la proiezione e il pubblico è qualcosa che crea un’armonia speciale» commenta il Direttore Artistico Alessandro Scillitani «Siamo felici di questa nuova edizione della rassegna».

 

 

Si comincia con un doppio appuntamento con l’autore, fotografo e regista Piergiorgio Casotti, che in apertura di serata presenterà Uppa. Cronache groenlandesi (Edizioni Italo Svevo, 2023): «Questo libro nasce da dieci anni trascorsi dall’autore nella Groenlandia dell’est. È il racconto di una disperazione corale e sociale, endemica, attraverso il quotidiano di Ole, Elvira, Hans, Michael, Hilda, Gerda e di tanti altri amici e conoscenti. Non è un libro esotico, un canonico reportage d’esplorazione del grande Nord, è piuttosto la ricomposizione di memorie e diari di viaggio scritti in prima persona, di riflessioni, interviste e analisi che cercano di ritrarre un quadro umano, storico e sociale il più possibile neutrale, privo di giudizi morali. Questa è la storia mutevole di una speranza, che a volte assume la forma della sopravvivenza e, altre, quella della resa».

 

Piergiorgio Casotti

 

A seguire verrà proiettato il docufilm Arctic Spleen, diretto da Piergiorgio Casotti con le musiche di Massimo Zamboni: «Arctic Spleen è un viaggio intimo e personale nella vita giovanile groenlandese dove natura, noia, violenza e tradizione stanno da decenni reclamando il più alto dei “tributi”. Quello di centinaia di giovani vite. Nella Groenlandia dell’est, ogni anno, il 2% dei ragazzi tra i 15 e i 25 anni si toglie la vita e il 25% ci prova. Le esperienze di Ole, Elvira, Hans e Kaleeraq, sopravvissuti a diversi tentativi, non sono singole storie isolate ma lo specchio delle paure di un’enorme parte di giovani groenlandesi incline al suicidio. Una delicata esplorazione della sottile ed intima guerra che molti ragazzi combattono quotidianamente contro la violenza, la noia, il vuoto».

Le serate saranno arricchite dalla possibilità di degustare cibo a tema, prima e dopo le proiezioni, prenotandosi al numero 377 0274967.

La Cooperativa Agricola Biodinamica La Collina si trova in Via C. Teggi 38 a Codemondo (RE).

Prossimo appuntamento: venerdì 16 giugno, con proiezione di corti inglesi e degustazioni a tema.

Info: info@reggiofilmfestival.it.

.