Paolo Ulian e “La sostenibile leggerezza del design”

Il 17 maggio arriva all’ISIA di Faenza uno dei talenti più innovativi del design contemporaneo italiano

Le contraddizioni del «Giapponismo»

Il termine «Giapponismo» si diffuse in tutta Europa mettendo in luce quella moda legata alla fascinazione che molti artisti, intellettuali, letterati subirono a fine...

Le parole e le cose. Brevi note su ‘La stagione felice’ di Fiorella Iacono

  Vien da pensare a Beckett, al suo Giorni felici, per assonanza e vicinanza: là Winnie con il ricordo del tempo passato, qui la vivace...

Il silenzio dei campanelli di Mirco de Nicolò

L’artista e ceramista Mirco Denicolò inaugura una nuova personale con opere inedite (ceramiche invetriate e dipinte e acquerelli su carta) realizzate nel corso del 2014 l’11...

Volti e paesaggi del Novecento

Al Pala de Andrè di Ravenna, fino al 15 settembre, in mostra i Maestri del Novecento: Balla, Cagli, Campigli, Carena, Carrà, Casorati, Clerici, De Chirico, De Grada, De Pisis, Fazzini, Guidi, Guttuso, Maccari, Martini, Mirko, Rosai, Savinio, Sciltian, Severini, Sironi, Soffici, Tosi, Vedova e Vespignani.

Tra la Vita e la Morte. Due confraternite bolognesi tra Medioevo e Età Moderna

Prosegue al Museo Civico Medievale di Bologna la prima mostra dedicata alle confraternite bolognesi.

L’ex magazzino Sir di ravenna

Sono sicuramente pochi gli edifici abbandonati che possono vantare l’interesse sollevato dall’ex Sir di Ravenna, che da qualche anno a questa parte è salito...

La Settimana della Performance, quarant’anni dopo

Sono passati esattamente quarant'anni da quel lontano giugno 1977 in cui Bologna è stata per un attimo città d'avanguardia per l'arte contemporanea internazionale ospitando la prima...

Conoscere e vedere Arturo Martini

Sono tanti i modi per visitare  e approfondire la figura di Arturo Martini a cui sono dedicate le mostre al Mic di Faenza e...

La nuova “porta” di Paladino è al MIC di Faenza

Sarà inaugurata oggi, 6 ottobre, alle 16 in occasione dell'open day al Museo per celebrare la giornata Unesco

Finissage della bi-personale di Francesco Bocchini e Giacomo Cossio

Per l’occasione verrà anche presentato il catalogo che raccoglie gli atti della mostra.

Abitare monti: una mostra in omaggio a Filippo Monti

A poco più di un anno dalla scomparsa dell’Architetto Filippo Monti e in occasione del suo 89° compleanno, viene inaugurata il 14 gennaio presso...

La cura dello sguardo

Abbiamo avuto l'onore di essere accolti nello studio di Guido Guidi. Un sorriso ed è nata una lezione di arte e fotografia.

Intervista a Roberta Baldaro e Roberta Bertozzi: il Festival Cristallino diventa cantiere diffuso d’arte

“I particolari più potenti di un’opera d’arte sono spesso i suoi silenzi” con questa frase di Susan Sontag prende il via quest’anno la terza...

Tutti gli eventi di Argillà al Mic di Faenza

Sono due le mostre che verranno ospitate nelle sale del Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza nell’ambito di Argillà Italia  l’appuntamento biennale dedicato alla...

“Their voices” e il Modulo Fest 2017, il futuro del Magazzino Darsena

L’inaugurazione della terza edizione del Festival ospiterà non solo musicisti come Sebastiano Carghini e M.E.S.H., ma anche un percorso creativo aperto ai desideri e alle visioni della cittadinanza

Liberty, parla Fernando Mazzocca

Seconda tappa di “Parola e Musica”. Oggi, sabato 25 gennaio, alle 16.30, con Fernando Mazzocca, curatore insieme a Maria Flora Giubilei ed Alessandro Tiddia...

Gender Bender Festival: a Bologna danza, cinema e incontri sulle identità di genere

Un cartellone infinito. Tra danza, cinema e incontri, tutti internazionali, torna dal 31 ottobre all'8 novembre il Gender Bender, il festival ideato e diretto...

Abitare il deserto: incontro con Olivo Barbieri, Guido Guidi e Giovanni Zaffagnini

Nell’ambito della mostra “Abitare il deserto”, allestita a Fusignano al Museo San Rocco in via Monti 5, sabato 29 ottobre, ore 16.30, i fotografi...

Piero della Francesca e l’arte della matematica

Per la prima volta dopo cinquecento anni, l’intero corpus grafico e teorico di Piero della Francesca è riunito in unico luogo, all’interno delle sale di Palazzo Magnani, nel centro storico di Reggio Emilia.