Home Cinema Guardare nella stessa direzione

Guardare nella stessa direzione

Perché ci interessiamo ai film amatoriali in pellicola (9,5mm, 8mm Super8 e 16mm) e alle fotografie di famiglia? Guardare nella stessa direzione riflette sulla natura degli archivi visivi privati, per far conoscere quale patrimonio inedito di informazioni ed emozioni celino.

FotoLifting

  “Lifting: s. ingl. , usato in ital. al masch. – In chirurgia, eliminazione o correzione di solcature, anfrattuosità, duplicature e sim. a livello di...

Sull’albero di una nave con una cinepresa Super8

  Nel cinema privato  i temi trattati sono generalmente le ritualità famigliari (matrimoni, nascite, vacanze, festività e ricorrenze), momenti che il cineamatore degli anni Cinquanta,...

Ginetta e Giuliana

  Ginetta Virginia Vallicelli, detta Ginetta, nasce a Ravenna nel 1936 da una famiglia di origini modeste, il padre era un capitano marittimo, la madre camiciaia....

FERMOIMMAGINE

  I film sono immagini in movimento. Nel cinema professionale, quello in pellicola 35mm, le immagini scorrono a 24 fotogrammi al secondo, mentre nel cinema amatoriale...

Guardare assieme nella stessa direzione

  Addentriamoci nelle soffitte e nelle cantine, apriamo i cassetti dei nostri genitori o dei nostri nonni, visitiamo ambienti a noi cari ma che non...