Intervista a Isabella Bordoni: a Bologna per Premio Imagonirmia In Tour

Arriva a Bologna, mercoledì 18 ottobre, alle Serre dei Giardini Margherita “Imagonirmia in tour: Chiaravalle Visual Memory”, uno degli appuntamenti organizzati dal Premio Imagonirmia,...

L’ebreo che ride

Moni Ovadia è cantante, musicista, attore, drammaturgo, regista. Ma anche scrittore, opinionista, etnomusicologo, filosofo, studioso di mistica ebraica. E molto altro. «Non mi fermo mai» ci racconta al tavolino di un bar bolognese «per sfuggire alla morte».

«Il tragico non avviene: il tragico esiste»

Debutto assoluto alla diciannovesima edizione del Festival Natura Dèi Teatri di Parma per ‘Adelchi’ di Lenz Rifrazioni. In scena tre ‘attori sensibili’ con disturbi dello spettro autistico, taglienti e prismatici come diamanti. Una conversazione con Maria Federica Maestri.

L’amore al tempo della resistenza

Appena uscito per Longanesi il romanzo storico di Mirella Serri "Amore partigiano", che ha come protagonisti Gianna e Neri, eroi scomodi della Resistenza

«Ma non comincia mai, lo spettacolo?»

Abbiamo visto Michele Di Stefano in “Joseph_Kids” di Alessandro Sciarroni. E l’abbiamo intervistato.

Ampio raggio. Intervista a Febo Del Zozzo

  Partiamo dall’inizio: perché questo nome, Ampio raggio? La rivista Ampio Raggio nasce con il DOM. Fin dal primo numero la rivista ha accompagnato il lavoro...

Daniele Luchetti protagonista alla XVII edizione del Festival del Cinema di Porretta Terme

Si è appena conclusa la XVII edizione del Festival del Cinema di Porretta Terme - organizzato dall‘Associazione Porretta Cinema, che da sempre lavora per...

“Mosto, il succo delle storie” a Poderi dal Nespoli

C’era una volta nella valle del Bidente un piccola cittadina chiamata Cusercoli, attraversata da un fiume e sormontata da uno sperone roccioso dominato da...

Mescolare Lucio Battisti e Mariangela Gualtieri

Il “guerriero monaco del teatro italiano” Danio Manfredini ha presentato a Ravenna la recita-concerto “Incisioni”. L’abbiamo intervistato.

Rodrigo D’Erasmo: vi racconto gli Afterhours

Gli Afterhours? Sono una band solida più che mai. La carriera televisiva del loro frontman e le esperienze soliste di diversi membri del gruppo...

Un corpo a corpo col mondo

Ascolta l’intervista a Selina Bassini, co-direttrice artistica di “Ammutinamenti”, che presenta la quindicesima edizione dello storico “Festival di danza urbana e d’autore” ravennate.

D’Agosti non si muore

Incontriamo un clandestino del cinema d’autore: irriducibile umanista, visionario e poeta. È Silvano, dal pianeta Azzurro

Ci suicidiamo per darvi un bel dispiacere

Il feroce “Mio figlio era come un padre per me” ha vinto il prestigioso Premio Scenario 2013. E ora ha debuttato a Milano. Ne abbiamo parlato con Marta e Diego Dalla Via.

Da Bruce al Jazz, come swinga Max Weinberg

Lo storico batterista della E-Street Band, passa da Brisighella con il suo quintetto di virtuosi hard-bop. Una carriera nata due volte, e una passione che non passa mai. “Alla fine la cosa più bella è sempre vedere la gente che batte il piede sul tuo beat”.

Carlo Muratori, maneggiare con cura contiene sale e sapienza di Sicilia

Incontro con il musicista siciliano, che ci racconta del suo album ex novo Sale prodotto da Stefano Melone e con ospite Franco Battiato, dell’Isola e di tanto altro fra passato-presente-futuro di una carriera unica e importante.

Michael Cimino, sempre verso il sole!

È morto Michael Cimino, uno grandi registi usciti dalla Hollywood anni Settanta. Lo scorso agosto assistemmo alle quasi tre ore di spettacolare incontro pubblico con il cineasta al Festival del Cinema di Locarno – audience letteralmente penzolante dalle sue labbra fra aneddoti, voli pindarici, scherzi, ricordi toccanti di Sam Peckinpah, gag con Enrico Ghezzi e quanto di più questo mostro sacro del cinema per troppo tempo fermo ai box era capace. Vi riproponiamo il reportage.

«It’s a little bit like music»: Marco Martinelli, Alessandro Renda e Michael Meyer raccontano...

Il Cisim di Lidi Adriano ospiterà la prima presentazione dell'edizione bilingue, in italiano e tedesco, del fortunato spettacolo del Teatro delle Albe. Ascolta la conversazione con i protagonisti di questo «gioco-esperimento con la lingua di Kant e Goethe».

Indicibili aloni di vita

Ascolta l’intervista ad Alessandro Serra della compagnia Teatropersona, che al festival modenese “Trasparenze – atelier della scena contemporanea” ha presentato lo spettacolo “Aure”.

Troppo Forte!

È arrivato all’apice in tutto quel che ha a che fare con le parole: giornalista, romanziere, sceneggiatore, curatore… In una lunga chiacchierata Franco Forte svela agli aspiranti autori i segreti per farcela

«Come illuminati dall’interno»: dialogo con Ewa Benesz a Ca’ Colmello

  Nella Casa Laboratorio sulle colline bolognesi l’attrice polacca sta conducendo in questi giorni un workshop che pone al centro la pratica di antichi canti...