Home Libri Fuori posto

Fuori posto

Anche se ci hanno ben spiegato la via da seguire e dove posizionarci vi sentite fuori posto? E se il fuori posto fosse il luogo giusto?

Vi invito a fermarvi nel margine del centro, distanza ideale per osservare e porre domande che provino a sovvertire costruzioni culturali e norme dominanti.

Pratiche di sovversione. Facciamo pace con con le paillettes?

  C’è stato un tempo nel quale idolatravo la psicoanalisi. Ogni cosa che leggevo mi produceva un effetto wow, e non trovavo altri sistemi di...

Costruire comunità. Ci sediamo su quella panchina?

  Ok, ci stiamo avvicinando alla fine dell’anno. È momento di elenchi, conteggi, liste, raccoglimento di ciò che è stato fatto durante questi lunghi giorni,...

Identità in transito. Quali segni e quali parole per Porpora Marcasciano?

  Grande sorpresa per il mese di ottobre! Fuori posto si scentra ancor di più, e in attesa del RFF Reggio Film Festival Identità, in programma...

Creare sapere sul corpo. Cos’è che volevo dire?

  Gente, io adoro gli elenchi! Appagano e deliziano il mio spirito ossessivo ordinatore e catalogatore. Così, questo mese, ho deciso di farmi un regalo e...

Decolonizzare lo sguardo. Facciamo un viaggetto?

  Suo padre gli avrà certamente spiegato che odiare i negri è un dovere di tutti gli uomini. Il nocciolo della questione è tutto qui. . Non so...

Riappropriarsi della demascolinizzazione. Cosa leggi questa estate?

  La società patriarcale può far male, molto male, anche agli uomini cis. Soprattutto quando fanno quelle cose da femminucce. E dell’infanzia non innocente cosa...

Complici nella lotta. Come ti divento femminista? #2

  Abbiamo ripassato la storia, scoperto come siamo nate. Attraversato le biografie delle donne borghesi possedute prima dai padri e poi dai mariti, delle operaie...

Complici nella lotta. Come ti divento femminista? #1

  Complici nella lotta si presenta diviso in due parti, e sarà comunque una corsa a perdifiato attraverso quegli oggetti strani chiamati femminismi. Lascerà molte...

Assumere prospettive antispeciste. Vuole un digestivo?

  “Nel 2000, a New York, mentre veniva trasportata al mattatoio di Brooklyn, una mucca pezzata rossa iniziò a correre via per salvarsi la vita....

Creare immaginari. Di cosa parliamo, quando si dice “normale”?

  OPS! Il sentimento della vergogna è protettivo: è talmente sgradevole da farci mettere in atto strategie per evitare di riprovarlo. Ha a che fare con...

Ripensare la soggettività non conforme. Cosa accomuna mucche e cyborg?

  2019 Ho trentasette anni. Biennale Arte di Venezia. Nel contesto sacro dell'arte alta, sommersa dalla fatica che comporta il tentativo di sentire, o pensare, tra così...

Nel margine del centro

  Ho pensato molto a quale titolo avrei potuto, forse dovuto, dare a questa rubrica. Per aiutarmi ho cercato la definizione della parola nel vocabolario Treccani...