Santarcangelo a pezzi # 7

Ultimo “diario per lampi” di ciò che abbiamo visto al Festival Internazionale del Teatro in Piazza. Annotazioni sparse e intenzionalmente frammentarie, così come sono state scritte sul nostro taccuino durante gli spettacoli. Giorno per giorno.

Santarcangelo a pezzi # 6

Penultimo “diario per lampi” di ciò che abbiamo visto al Festival Internazionale del Teatro in Piazza. Annotazioni sparse e intenzionalmente frammentarie, così come sono state scritte sul nostro taccuino durante gli spettacoli. Giorno per giorno.

Santarcangelo a pezzi # 5

Il “diario per lampi” di ciò che abbiamo visto al Festival Internazionale del Teatro in Piazza. Alcune annotazioni, sparse e intenzionalmente frammentarie, così come sono state scritte sul nostro taccuino durante gli spettacoli. Giorno per giorno.

Santarcangelo a pezzi # 4

Va avanti la pubblicazione del “diario per lampi” di ciò che abbiamo visto al Festival Internazionale del Teatro in Piazza. Alcune annotazioni, sparse e intenzionalmente frammentarie, così come sono state scritte sul nostro taccuino durante gli spettacoli. Giorno per giorno.

Santarcangelo a pezzi # 3

Continua la pubblicazione del “diario per lampi” di ciò che abbiamo visto al Festival Internazionale del Teatro in Piazza. Alcune annotazioni, sparse e intenzionalmente frammentarie, così come sono state scritte sul nostro taccuino durante gli spettacoli. Giorno per giorno.

Santarcangelo a pezzi # 2

Prosegue la pubblicazione del “diario per lampi” di ciò che abbiamo visto al Festival Internazionale del Teatro in Piazza. Alcune annotazioni, sparse e intenzionalmente frammentarie, così come sono state scritte sul nostro taccuino durante gli spettacoli. Giorno per giorno.

Invito al viaggio. Assieme al Lupo

Sul lago d’Orta, da molti anni, vive e lavora l’indomito gruppo teatrale / famiglia d’arte Teatro delle Selve. Che il 2 e 3 agosto propone “Lupo/Ameno”, camminata-teatro per gruppi di 30 spettatori. È un’ottima occasione per andare a incontrare luoghi e realtà piuttosto nascosti e decisamente preziosi. Siate curiosi, fatevi avanti.

Le città visibili

Al via a Rimini la seconda edizione della rassegna teatrale e musicale estiva a cura di Tamara Balducci e Linda Gennai. Si parte alla grande, con “Mistero buffo”.

Santarcangelo a pezzi # 1

Inizia la pubblicazione del “diario per lampi” di ciò che abbiamo visto al Festival Internazionale del Teatro in Piazza. Giorno per giorno vi raccontiamo le delusioni. E le luminose sorprese.

La capacità che hanno i testi di tacere

Al Festival Inequilibrio di Castiglioncello Roberto Latini ha presentato una anteprima di materiali del suo nuovo spettacolo, “I Giganti della Montagna” da Luigi Pirandello. L’abbiamo intervistato.

Santarcangelo, un luogo del possibile

Conversazione con Silvia Bottiroli, direttrice artistica del Festival Internazionale del Teatro in Piazza di Santarcangelo. Che Gagarin seguirà molto da vicino.

Scintille. Una conversazione con Laura Curino

L’attrice torinese porta al Festival Teatrale di Resistenza del Museo Cervi di Gattatico (Reggio Emilia) la potente vicenda di 146 operaie arse vive in una fabbrica newyorkese, un secolo fa. L’abbiamo intervistata.

Trisha Brown e il suo Farewell Tour

Uno spettacolo letteralmente unico: questa sera, in esclusiva per l’Italia, il Ravenna Festival ospita l’addio della Trisha Brown Dance Company. Lei, sia detto per chi non se ne intende, ha fatto la storia della danza del secondo Novecento. Poi non dite che non lo sapevate.

Parole nuove per antichi sentieri

Pubblichiamo il discorso pronunciato da Eugenio Barba, regista fondatore del mitico Odin Teatret, in occasione del conferimento del titolo di Dottore in Lettere honoris causa da parte dell'Università Queen Margaret di Edimburgo, pochi giorni fa.

Mind Juggler 2014

Il “mentalista” Francesco Tesei e le sue giocolerie della mente. Mercoledì 2 Luglio a Faenza. Il nostro Roberto Pozzi l’ha intervistato, qualche tempo fa.

Fare memoria. Per Ustica.

Trentaquattro anni fa il DC9 Itavia veniva abbattuto. A Bologna si cerca di non dimenticare. Anche attraverso il teatro. Una conversazione con Cristina Valenti, direttore artistico della rassegna “Dei teatri, della memoria”.

Vinicio. E altri animali

Dopo diciassette anni Capossela è tornato al Ravenna Festival. Alla Pineta di San Giovanni ha presentato “Il Carnevale degli animali e altre bestie d’amore”. Noi c’eravamo. Seduti al fianco di una vera bestia.

«Un gran desiderio di fare»

La compagnia Abbondanza/Bertoni ha riallestito lo spettacolo ‘Terramara’, nato più di venti anni fa. Ne abbiamo parlato con la coreografa e danzatrice Antonella Bertoni.

L’ebreo che ride

Moni Ovadia è cantante, musicista, attore, drammaturgo, regista. Ma anche scrittore, opinionista, etnomusicologo, filosofo, studioso di mistica ebraica. E molto altro. «Non mi fermo mai» ci racconta al tavolino di un bar bolognese «per sfuggire alla morte».

Terramara (1991/2013)

La compagnia Abbondanza/Bertoni è al Ravenna Festival con il suo storico spettacolo, riallestito nell’ambito del Progetto RIC.CI (Reconstruction Italian Contemporary Choreography) ideato da Marinella Guatterini. Da non perdere.