Storie di Ravenna torna al Teatro Rasi

0

Raccontare la storia della città attraverso il teatro e la voce di studiosi ed esperti: questo è l’idea che ha dato vita a Storie di Ravvena, la fortunata rassegna teatrale giunta quest’anno alla sua quarta edizione in programma dal 5 dicembre al Teatro Rasi di Ravenna. Dal mostro di Ravenna alla setta degli accoltellatori, dagli esploratori ravennati fino alla vicenda di Giovanni Frignani, passando per il Petrolchimico: la storia della città è pronta a tornare sul palcoscenico.

Ad inaugurare la rassegna sarà Eraldo Baldini che, insieme a Elisa Emaldi, Giovanni Gardini, Laura Orlandini e Daniele Torcellini, porterà sul palco la storia de Il mostro di Ravenna, una storia che risale al lontano 1512 quando in città nacque un bambino che presentava un corno sulla fronte, una gamba con squame di serpente, ali da pipistrello e affilati artigli (5 dicembre ore 18).

Lunedì 30 gennaio sarà il turno di Gli accoltellatori, la storia della “setta” che negli anni Sessanta dell’Ottocento portò tra le vie della città una serie di omicidi all’apparenza inspiegabili, ma legati da un’unica matrice. La serata vedrà tra i protagonisti Claudia Bassi Angelini,Giovanni Gardini, Alessandro Luparini,Laura Orlandini, Sonia Muzzarelli, Luigi Dadina e le musiche dal vivo di Mondoriviera.

Si prosegue il 27 febbraio con Giovanni Gardini, Franco Gabici, Benedetto Gugliotta e Alessandro Luparini che narrano la storia di tre esploratori ravennati: Pellegrino Matteucci, Romolo Gessi e Francesco Negri.

Deserto Rosso, il petrolchimico e la questione ambientale è il titolo dell’appuntamento di lunedì 20 marzo che vede come protagonisti Cesare Albertano, Luigi Dadina, Alessandra Dragoni, Giovanni Gardini, Alessandro Luparini e Laura Orlandini. Nel corso della serata, a partire dal film di Michelangelo Antonioni, si narrerà la storia della raffineria Sarom e del complesso petrolchimico dell’Anic.

La rassegna si chiude martedì 18 aprile con L’uomo che arrestò Mussolini. La storia di Giovanni Frignani. Paolo Cavassini, Giovanni Gardini, Alessandro Luparini e Laura Orlandini narrano la drammatica vicenda del tenente colonnello dei Carabinieri Giovanni Frignani, medaglia d’oro al valore militare, che il 25 luglio 1943 arrestò il duce.

Dal 5 dicembre al 18 aprile, Storie di Ravenna, Teatro Rasi Ravenna – info: 0544 36239, info@ravennateatro.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.