IN SALABORSA SI PARLA D’OPERA CON CRISTINA DONA’ PER MOZART MASSONE E ILLUMINISTA

0
48

È considerata una delle voci più originali della scena musicale in Italia, è stata la prima artista italiana ad esibirsi al Meltdown Festival di Londra ed è un punto di riferimento per le nuove generazioni di musicisti rock.

È la cantante e autrice Cristina Donà, protagonista del nuovo appuntamento della rassegna “Parliamo d’Opera” 2023 del Teatro Comunale di Bologna, in programma mercoledì 3 maggio alle 18.30 presso la Salaborsa di Palazzo d’Accursio.

L’incontro, dal titolo “Mozart massone e illuminista”, è realizzato in occasione della rappresentazione dell’opera di Wolfgang Amadeus Mozart Le nozze di Figaro, in scena dal 18 al 23 maggio al Comunale Nouveau, con la direzione di Martijn Dendievel e la regia e le scene di Alessandro Talevi.

Cristina Donà e il giornalista Luca Baccolini, conduttore di questa edizione della rassegna, dialogheranno a partire da temi scaturiti dal capolavoro mozartiano e in particolare si soffermeranno sulla figura del compositore “illuminato”, tra teologia, arte, letteratura ed esoterismo.

Il dialogo sarà arricchito dagli interventi musicali a cura degli allievi della Scuola dell’Opera del TCBO che, accompagnati al pianoforte da Amedeo Salvato, interpreteranno pagine tratte dalle Nozze di Figaro: i soprani Claudia Ceraulo e Anna Cimmarrusti canteranno rispettivamente le arie di Susanna “Deh, vieni, non tardar” e della Contessa di Almaviva “Dove sono i bei momenti”, mentre il baritono Bryan Sala nei panni di Figaro affronterà la cavatina “Se vuol ballare”.

Gli incontri ad ingresso gratuito con prenotazione su Eventbrite della rassegna “Parliamo d’Opera” 2023, pensata in collaborazione con i giornalisti Luca Baccolini e Pierfrancesco Pacoda e con la partnership di Rekeep, sono realizzati in collaborazione con il Settore Cultura e Creatività e il Settore Biblioteche e Welfare culturale del Comune di Bologna, nell’ambito delle azioni di Bologna Città della Musica Unesco.

https://www.tcbo.it/eventi/parliamo-dopera-2023-mozart-massone-e-illuminista/