Birgit Ulher

 

Birgit Ulher
Birgit Ulher

Continua, all’Area Sismica di Forlì, la proposta di musicisti che ricercano e sperimentano nuovi suoni attraverso strumenti “preparati”.

Sabato 8 febbraio alle 22,30 sale sul palco Birgit Ulher.

Proveniente dalle arti visive la sua formazione ha influenzato enormemente il suo lavoro.

Il suo lavoro è particolarmente rivolto all’estensione delle possibilità sonore della tromba e, a tal proposito, ha sviluppato proprie tecniche estese che vengono integrate all’utilizzo di dispositivi e diffusori vari (radio, speakers, trasduttori) in una proposta elettro-acustica focalizzata sulla relazione tra azione / silenzio, presenza / assenza dell’evento sonoro.

Domenica 9 febbraio, alle 18, poi Rock in Opposition, ascolti guidati di Claudio Lanteri che si ispirano all’omonimo evento che si tenne il 12 marzo del 1978 al London Theatre. I gruppi partecipanti provenivano da differenti paesi europei, Samla Mammas Manna dalla Svezia, Univers Zero dal Belgio, Etron Fou Leloublan dalla Francia, Stormy Six dall’Italia e gli ospiti ed organizzatori dell’evento, gli Henry Cow, inglesi.

Si è trattato del debutto di un collettivo di musicisti che progetta l’autogestione sia dal punto di vista creativo che produttivo del farsi della musica, fino alla sua circolazione e distribuzione.

 

8 febbraio, Forlì, Ravaldino in Monte, Brigit Ulher, Area Sismica, via Le Selve 23, ore 22.30, info: 346 4104884, areasismica.it

9 febbraio, Forlì, Ravaldino in Monte, Rock in Opposition, Area Sismica, via Le Selve 23, ore 18, ingresso libero, info: 346 4104884, areasismica.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.