Omaggio a Kurt Weill al Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza

0

Giovedì 20 agosto (ore 21) presso il Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza si terrà un concerto dedicato a Kurt Weill, uno dei più celebri compositori e musicisti europei del ‘900. Protagonista della serata sarà il Kurt Weill Trio, formato da Daniele Santimone alla chitarra, Tiziano Negrello al contrabbasso e Massimo Mantovani al pianoforte.

Una produzione, quella di Weill, ancora estremamente attuale, grazie alla sua capacità di unire culture diverse attraverso elementi artistici inerenti alla musica, al teatro e anche al cinema.

Daniele Santimone, diplomatosi col massimo dei voti al Berklee College of Music di Boston e al Conservatorio “F. Venezze” di Rovigo, si è esibito in rassegne musicali internazionali con artisti del calibro di Eumir Deodato, Patrizia Laquidara, Mario Biondi, Ricky Gianco, Jarrod Lawson e Glenn Jones. Ha collaborato con grandi musicisti jazz come Giulio Capiozzo, Ares Tavolazzi, Marco Tamburini, Jimmy Owens, Billy Hart, Cameron Brown, Joe Magnarelli, Jesse Davis, Karl Potter, Marcello Tonolo, Pietro Tonolo, Fabrizio Bosso e molti altri. È docente di Chitarra Jazz presso il Conservatorio “C. Pollini” di Padova e dirige l’ensemble Jazz della Scuola di Musica “G. Sarti” di Faenza.

Massimo Mantovani è un violinista, pianista e arrangiatore. Lavora da diverso tempo nel campo della musica jazz e moderna, collaborando anche con molti artisti italiani e internazionali, tra i quali Jimmy Villotti, Hengel Gualdi, Marco Tamburini, Gabriele Mirabassi, Donovan Mixon, Tom Sheret, Pedro Mena Peraza, Sandra Rheder, Dirk Hamilton. È uno dei soci fondatori dell’Associazione Musicisti di Ferrara (AMF).

Tiziano Negrello, dopo il diploma in Contrabbasso, sotto la guida del maestro Francesco Acocella, studia con un altro grande insegnante, Ludwig Streicher, per poi proseguire con lo studio della musica jazz. Vince il Premio Rotary “Giovani Talenti del Triveneto” nel 1997. Partecipa a numerose masterclass tenute da artisti quali John Patitucci, Ares Tavolazzi, Paolo Costa, Massimo Moriconi, Lele Melotti, Vinnie Colaiuta, Max Roach, Ellade Bandini e altri. Ha collaborato con diversi artisti italiani e internazionali, come contrabbassista, bassista elettrico e batterista. Dal 2001 è docente di Contrabbasso, Basso elettrico, Batteria jazz, Lettura Ritmica ed è uno dei coordinatori della Big Band della Scuola di Musica “Sarti” di Faenza.

Il concerto fa parte della rassegna musicale In tempo, nell’ambito di Emilia Romagna Festival.

L’ingresso al concerto è di cinque euro con prenotazione obbligatoria a info@micfaenza.org; 0546 697311. Gli spettatori che lo desiderano potranno partecipare, alle ore 19.45, ad una visita guidata a tema musicale alle collezioni del Museo Internazionale delle Ceramiche. Il costo della visita è di tre euro e anche qui è obbligatoria la prenotazione.

Omaggio a Kurt Weill, giovedì 20 agosto, ore 21, Faenza (Ra), Museo Internazionale delle Ceramiche, via Alfredo Baccarini 19.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.