Forlì Capitale… del Teatro Ragazzi

0
49
Anastasia. L'ultima figlia dello Zar

 

Dopo l’edizione del 2021 destinata alla scena del Contemporaneo, il Centro di Produzione Accademia Perduta/Romagna Teatri e ATER Fondazione rinnovano la virtuosa partnership nell’organizzazione di Colpi di Scena che nel 2022 torna a dedicarsi al Teatro Contemporaneo per Ragazzi e Giovani e che avrà luogo da martedì 28 giugno a venerdì 1° luglio a Forlì, grazie al prezioso sostegno dell’Amministrazione Comunale e della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì.

Un’edizione internazionale che, grazie al coordinamento di ATER e in linea con la sua nuova missione progettuale, coinvolgerà compagnie, direttori artistici e rappresentanti di festival e teatri esteri con l’obiettivo di incrementare visibilità e circuitazione delle produzioni di Teatro Ragazzi regionali oltre i confini nazionali.

Con la Direzione Artistica di Claudio Casadio, Colpi di Scena 2022 presenterà 18 spettacoli per le nuove generazioni, siano esse rappresentate da bambini o young adult, un pubblico difficile da attrarre e catturare, sulla cui formazione le arti sceniche e i professionisti del settore dedicano continue creatività, attenzione, risorse. Quattro giorni di rappresentazioni non stop, nuove produzioni e “Prime” da esporre all’attenzione di Direttori Artistici, operatori teatrali nazionali e internazionali e a quella del pubblico per addentrarsi in mondi fantastici, onirici, poetici e immaginifici e, al tempo stesso, indagare la realtà e la contemporaneità che li circonda.

 

Flavio Albanese – Il messaggero delle stelle © Laila Pozzo

 

Il programma prevede un’ampia rappresentanza di realtà regionali, comprendente nuovi spettacoli di quattro affermati Centri di Produzione dell’Emilia-Romagna: oltre alla stessa Accademia Perduta/Romagna Teatri di Forlì, anche Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti di Parma, Teatro Gioco Vita di Piacenza, La Baracca – Testoni Ragazzi di Bologna, oltre alle compagnie Teatro Perdavvero, Teatro Evento, Teatro Due Mondi, TCP Tanti Cosi Progetti, Alchemico Tre.

Colpi di Scena ospiterà poi nuove produzioni di formazioni provenienti da tutta Italia – Madame Rebiné, Compagnia del Sole, Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani onlus, Zaches Teatro Mandara Ke, Drogheria Rebelot, Equilibrio Dinamico Dance Company / La Luna nel Letto -, oltre a incursioni in territorio internazionale con PerpetuoMobileTeatro (Svizzera), Simone de Jong Company e Dadodans (Paesi Bassi). Proprio alla scena artistica per l’infanzia dei Paesi Bassi, teatrale in primis, ma anche letteraria e cinematografica, sarà dedicato un momento di approfondimento e dibattito, 2023: un ponte Italia – Paesi Bassi sul Teatro Ragazzi per esporre le opportunità di partecipazione allo speciale programma della sua promozione in Italia.

Un programma ampio e articolato, dunque, affinché Colpi di Scena rappresenti, anche in questa prossima edizione, uno spazio d’incontro, uno specchio di confronto e un momento di ricerca artistica sui giovani, sulle loro esigenze, sulla loro formazione, sul loro crescere in un mondo in velocissimo e continuo mutamento.

 

28 giugno -1 luglio – Forlì, luoghi vari – ingresso gratuito