Il Fontanone accoglie la nuova mostra fotografica “Amarsi è Arte”

0
89
Una nuova mostra arriva nello spazio del Fontanone di Faenza, si tratta di Amarsi è Arte, la mostra fotografica di Francesco Bondi, a cura di Veronica Bassani, inaugurata sabato 16 settembre.
Questo progetto parte dall’idea di valorizzare e rappresentare figurativamente il concetto di amare se stessi, non solo in senso narcisistico, ma mostrare con le foto che amare il proprio corpo e prendersi cura dei propri bisogni quotidiani può avere tante piccole, micro sfaccettature e significati, che spaziano dal desiderio del proprio benessere, alla voglia di libertà e di cambiamento totale.
Tutti gli appuntamenti con la mostra “Amarsi è Arte”:
giovedì 21 settembre – apertura ore 18.00, a seguire concerto di Lorenzo Travaglini, e le candele
artigianali di Isabella Miniello, Emotion Lab
sabato 23 settembre – finissage della mostra dalle ore 16.30, a seguire presentazione dei corsi 2023/24
di Fatti d’Arte e spettacolo
In un mondo frenetico che sembra sempre sull’orlo di un precipizio, amare se stessi e trovare il tempo per prendersi cura di noi e delle persone che ci circondano è diventato un atto rivoluzionario.
Francesco Bondi attraverso i suoi iconici scatti in bianco e nero crea un gioco fotografico di luci e ombre, dove emerge la volontà di abbracciare una trasformazione, un forte desiderio di lasciar andare il passato e traghettare il proprio sé nel nuovo io verso il quale si tende.
La poetica di Bondi riesce a valorizzare e rappresentare figurativamente il concetto di amare se stessi, mostrando attraverso il suo linguaggio gesti privati, rituali quotidiani ricchi di sfaccettature e significati, che spaziano dal desiderio del proprio benessere alla voglia di libertà al cambiamento totale.
I gesti simbolici come tagliarsi la barba o sistemarsi i capelli, diventano simbolo di una ricerca di catarsi interiore, di un nuovo equilibrio che può avvenire solo attraverso la trasformazione.
Bondi con il suo progetto fotografico ” L’amarsi è arte” intende proprio valorizzare il gesto di cambiamento esteriore, che ogni uomo o donna quotidianamente mette in pratica, e considerarlo non come una normale
routine o un gioco, ma un vero e proprio rituale di rinascita.
Info e contatti:
infofattidarteassociazione@gmail.com
Facebook: Fatti d’Arte / Instagram: fatti_dart