Al Fulgor in programma concerti e documentari

0
13

La musica è protagonista al cinema Fulgor con una serie di appuntamenti tra concerti e documentari. Si comincia giovedì 22 febbraio alle 21 con il cantautore riminese Andrea Amati, che presenterà dal vivo il suo ultimo album “Passo dopo passo” uscito a dicembre per Tsck Records. “Per la presentazione del mio album a Rimini – spiega Amati – volevo un posto magico e, da grande appassionato di cinema, non ho avuto dubbi nello scegliere il cinema Fulgor, tra i cinema più incredibili d’Italia, colmo di storia e bellezza. Non vedo l’ora di salire sul palco per quella che sarà una serata davvero speciale“. Sul palco con Amati ci saranno Massimo Marches alle chitarre e al basso e Stefano Zambardino alle tastiere e alla fisarmonica. “Siamo in un cinema, un cinema speciale, per cui vorrei rendere la serata diversa dal solito concerto. Mi farò aiutare dalle possibilità che il luogo offre e da ospiti speciali a sorpresa“. Amati è uno dei cantautori più conosciuti e apprezzati di Rimini, ha studiato teatro e ha pubblicato 3 album di canzoni. Nel 2014 è uscito il primo album “Via di Scampo”, seguito da “Bagaglio a mano” del 2018. Nel 2023 è uscito il suo terzo disco, “Passo dopo Passo”. Andrea Amati è cantautore, attore, performer con una presenza scenica folgorante e una naturale propensione al palco che caratterizza i suoi concerti insieme alla capacità di coinvolgere e rapire l’attenzione del pubblico. In questi anni, oltre al suo repertorio, ha portato in scena con successo vari spettacoli in cui ha rivisitato con personalità il repertorio di Fabrizio De André, Luigi Tenco e Franco Battiato. Un live essenziale, suonato e vibrante che fa dell’amalgama dei musicisti e dell’uso delle dinamiche i propri punti di forza. Ingresso intero 15 euro, 12 euro ridotto under 12.

Lunedì 26 febbraio alle 21 per la rassegna “Rimini per Gaber”, è in programma la proiezione del docufilm “Io, noi e Gaber”. La prima opera cinematografica dedicata a Signor G. è stato il film evento più visto e applaudito del 2023 con il prestigioso traguardo di essere inserito nella cinquina dei docufilm finalisti ai Nastri d’Argento. Girato tra Milano e Viareggio, il film è un viaggio esclusivo che attraversa tutte le fasi della sua lunga carriera artistica. Presenterà la serata il presidente della Fondazione Giorgio Gaber, Paolo Dal Bon, con Giuseppe Guarino, e il contributo filmato del regista Riccardo Milani realizzato esclusivamente per il pubblico riminese.

Gli appuntamenti con la formula concerto più film, proseguono il 5 marzo alle 21 con la proiezione del biopic “Bob Marley – One love” accompagnato dalla musica eseguita dal vivo, e il 18 aprile sempre alle 21, con la programmazione del biopic “Back To Black” dedicato a Amy Winehouse accompagnato dall’esecuzione delle musiche dal vivo.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.