Lo scorpione guarisce lo scorpione: primo appuntamento dei laboratori gratuiti dedicati agli under35 a cura di Masque teatro

0
14

Sabato 24 febbraio, dalle 15 alle 18, presso la Fabbrica delle Candele, si parte con il primo appuntamento del ciclo di laboratori gratuiti dedicati ai giovani under35 a cura di Masque teatro con il sostegno dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del comune di Forlì.

Il laboratorio, condotto da Eleonora Sedioli / Masque teatro e intitolato Lo scorpione guarisce lo scorpione, giocherà con le espressioni elementari del corpo e dello sguardo, al fine di far emergere la natura intima del gesto. Attraverso una serie di esercizi fisici di base la figura si incamminerà verso concetti-azione: sforzo, allungamento, compressione, attesa, astrazione. A partire quindi dal corpo i giovani partecipanti si avvicineranno alla consapevolezza, conosceranno le potenze dell’espressione, verificheranno le proprie capacità di creazione. La giornata di laboratorio vedrà nella prima fase un lavoro di scomposizione del movimento, attraverso la frammentazione della linea gestuale. Nella seconda fase a partire da alcune parole chiave si lavorerà alla definizione di un proprio motore interno, attraverso il quale giungere alla creazione di nuove forme.

Eleonora Sedioli è performer e attrice. Giovanissima inizia il suo percorso artistico con Masque teatro, debuttando nello spettacolo Eva Futura (1999). Da allora è attrice in tutte le produzioni della compagnia sviluppando un proprio percorso originale. Un atletismo solido la spinge ad affrontare la scena come un lottatore danzante. Nel 2008 è figura sola in Head VI, spettacolo liberamente ispirato a Logica della Sensazione di Deleuze, primo lavoro in cui il corpo è segnato da una partitura “anamorfica”. Con La macchina di Kafka e Just Intonation prende forma una fisicità animale, impudica e intima insieme, creatura territoriale” generatrice di suono. Al 2011 risale la collaborazione con il fotografo Enrico Fedrigoli che ne fissa, con la tecnica del banco ottico, le posture in movimento. Le tavole andranno poi a comporre una mostra monografica “ES”, presentata sia in Italia sia all’estero. A lei è dedicata una sezione del libro fotografico Overground che raccoglie il lavoro del fotografo di scena Luca Del Pia. Nel 2023 è interprete per Voodoo ultima creazione dei Masque.

Il ciclo di laboratori proseguirà poi con altri quattro appuntamenti, programmati tra marzo e aprile 2024, tutti di sabato pomeriggio dalle 15 alle 18, tra la Fabbrica delle Candele e il Teatro Félix Guattari. In questa serie di laboratori ci si pone con uno sguardo scintillante verso l’esplorazione di pratiche note nel desiderio di poter corroborare le nuove complessità in divenire.

Informazioni e iscrizioni:
Masque teatro / 393.9707741 – masque@masque.it
www.masque.it