Riprende il progetto Residenze Artisti nei Territori al teatro Félix Guattari

0
5

Dal 2017 Masque teatro è uno dei cinque titolari del progetto di Residenze Artisti nei Territori promosso da MiC e Regione Emilia-Romagna. Continua anche quest’anno il sostegno alla ricerca e alla sperimentazione attraverso la creazione di spazi di esperienza nei quali artisti, studiosi, organizzatori e tecnici possano mettere in campo le proprie competenze al fine di dar vita a un sapere condiviso. Sito nel quartiere Schiavonia, il Teatro Félix Guattari si pone come avamposto di un progetto di auto-riqualificazione del territorio urbano teso alla congiunzione tra i centri e le periferie.

Cinque le residenze da febbraio a dicembre 2024 per un totale di più di 60 giornate di ospitalità. Con, in ordine, le compagnie: Lucia Guarino / Nexus, Opera Bianco, gruppo nanou, Dewey Dell e Stefania Tansini. Tutte in permanenza a Forlì negli spazi del Teatro Félix Guattari. Coordinatrice dei processi di accompagnamento e tutoraggio è la studiosa di arti performative e del rapporto che esse intrattengono con la filosofia, Sara Baranzoni.

Si parte dal 26 febbraio al 7 marzo con Lucia Guarino, che lavorerà a PINOCCH-IO, sullo sviluppo del lavoro di ricerca: pensiero, movimento, azione, danza. “Eccomi qui. Qui sono, ci sono. Per grazia vera. Mi dico che forse non ci sono, ma io ci sono e mi muovo, mi muovo contro, mi muovo dentro. Equilibrista del limite, difronte a me l’eclisse di questo tempo. Eccomi. Sono una storia vera, un sogno eterno, un desiderio, un’assenza, una tensione, un corpo irrequieto, un pezzo di legno, un animale immaginato, un artificio, un cuore che batte, una fuga, una luce accecante, un buio abissale, una vita.”, così le prime righe della sinossi del progetto.

Lucia Guarino è danzatrice e autrice. Dopo gli studi di danza classica e modern jazz e successivamente di danza contemporanea, si laurea in Architettura. Prosegue la professione di danzatrice tra l’Italia, il Belgio, la Spagna, l’Argentina. Vince alcuni progetti nazionali ed internazionali di ricerca e formazione coreografica. Nel 2018 diviene teacher Dance Well – dance for parkinson’s desease e insegna a Torino grazie al sostegno del progetto da parte di Lavanderia a Vapore / Piemonte dal Vivo. Come interprete lavora con Compagnia Semi Cattivi, Romeo Castellucci, Lisbeth Gruwez, La Società dello Spettacolo, Anna Marocco, Camilla Monga, Simona Bertozzi, Virgilio Sieni, Alessando Carboni. I suoi progetti sono stati presentati presso numerosi festival e istituzioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.