Un frame di Shirley -Visions of reality
Un frame di Shirley -Visions of reality
Un frame di Shirley -Visions of reality di Deutsch

Al confine tra cinema e arte la cineteca di Bologna propone Art Cinema City una serie di video d’arte e film d’artista.

Si comincia mercoledì 22 gennaio, alle  22.15 Temporary City | Marseille l’ultimo film della serie firmata dal gruppo ZimmerFrei dedicata alle ‘città temporanee’, ai luoghi in cui è in corso una trasformazione urbana, sociale e culturale. Anna de Manincor degli ZimmerFrei presenta anche Mindscape (giovedì 23, ore 22.15), una selezione di lavori di giovanissimi artisti provenienti dal NABA di Milano. Giovane e quotato artista visivo, Luca Trevisani propone il suo primo film dedicato alla mutevolezza dell’acqua, Glaucocamaleo (venerdì 24, ore 22.30). Anche Michelangelo Pistoletto ha realizzato il suo primo film, insieme al cineasta Marco Martins: Twenty-One-Twelve the Day the World Didn’t End (domenica 26, ore 21.45) riflette sulla crisi che stiamo attraversando e sul ruolo dell’arte come catalizzatore delle trasformazioni all’interno della società. L’ultimo film del cineasta e artista Gustav Deutsch, Shirley – Visions of Reality (domenica 26, ore 20), lascia invece i territori del found footage per proporci un esperimento unico nel suo genere, ricostruzione visiva e rilettura di tredici dipinti del celebre Edw ard Hopper.

 

22-26 gennaio, Bologna, Art City Cinema, Cinema Lumiere, via Azzo Gardino 65/b, info: 051 2194810/35

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here