theveils2013

Il quarto album della formazione con base a Londra è stato pubblicato con l’etichetta della band Pitch Beast Records nell’aprile dello scorso anno. Registrato nei Seedy Underbelly Studios a Laurel Canyon, Los Angeles, con l’ausilio del produttore Adam Greenspan (Nick Cave & The Bad Seeds, Arcade Fire), il disco mostra la band all’apice della sua potenza creativa, convogliando i diversi aspetti della sua personalità in un tessuto sonoro ricco e coinvolgente. Le dieci canzoni dell’album, in bilico tra distorsioni frenetiche e melodie intimiste, sono state scelte da un ventaglio di oltre 100 brani composti da Finn Andrews dal 2009 in avanti.

La musica ha avuto un ruolo preponderante nella vita di Finn Andrews fin dalla sua nascita: suo padre Barry Andrews è stato infatti uno dei membri fondatori dei pionieri della new wave, gli XTC. La svolta nella sua carriera, tuttavia, è arrivata quando, a 17 anni, Finn si è trasferito dalla Nuova Zelanda a Londra e ha formato i Veils. Divenuta celebre in tutto il mondo grazie al singolo Lavinia, tratto dal disco d’esordio The Runaway Found (2003), la band si è imposta all’attenzione di pubblico e critica ed è stata accostata, per lo stile e la qualità del songwriting, a nomi del calibro di Radiohead, Coldplay e The Verve.

The Veils sono: Finn Andrews (voce, chitarra), Sophia Burn (basso), Raife Burchell (batteria), Daniel Raishbrook (chitarra) e il nuovo componente Uberto Rapisardi (Hammond).

 

Sabato 12 aprile, ore 21.30, Bronson, Via Cella 50, Madonna dell’Albero (Ravenna). Info: 333 2097141, bronsonproduzioni.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here