Paolo Fresu - foto di Riccardo Crimi

Paolo Fresu - foto di  Riccardo Crimi
Paolo Fresu – foto di Riccardo Crimi

 

Principio ispiratore: portare il jazz dentro le scuole, avvicinando le giovanissime generazioni, coinvolgendole attivamente in incontri e laboratori condotti dagli stessi artisti che hanno formato la squadra originaria: Tommaso Vittorini, compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra, da anni residente a New York; il trombettista Paolo Fresu, jazzista italiano tra i più famosi e amati nel mondo; Ambrogio Sparagna, etnomusicologo, studioso della tradizione, polistrumentista e in particolare superbo organettista. Il percorso sfocerà nell’evento concertistico finale, a ingresso gratuito.

Ai tre artisti suddetti si affiancheranno in questa edizione il critico, docente e musicologo Francesco Martinelli e il giovane e pluripremiato rapper-beatboxer italiano Alien Dee.

Alien Dee
Alien Dee

Filo conduttore del progetto 2015 sarà la luna: Tommaso Vittorini arrangerà brani famosi del repertorio jazzistico in tema (da Fly me to the Moon a That’s Amore…) per l’imponente organico di 200 ragazzi composto dall’Orchestra dei Giovani della Scuola Media Don Minzoni, dall’Orchestra di Percussioni della Scuola Media Ricci-Muratori e dal coro Swing Kids della Scuola Primaria Mordani. A queste imponenti forze musicali si aggiungerà il coro a cappella Teen Voices, preparato e diretto da Alien Dee, che porterà a 250 il totale dei giovanissimi protagonisti del concerto finale.

 

febbraio-maggio 2015 – Ravenna, luoghi vari – Info: pazzidijazz.it 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here