Eugene ChadbourneTra improvvisazione, country, blues e jazz. Al Boca Barranca arriva Eugene Chadbourne insieme al batterista tedesco Schroeder.

Eugene è una figura storica dell’avanguardia newyorchese degli anni ’70. John Zorn lo scelse come collaboratore ancora prima di Marc Ribot. La sua band storica si chiamava Shockabilly e furono i primi a mescolare negli anni ’80 blues, free jazz, rock’ n’roll, la musica all’impegno politico. Ha suonato con tutti i grandi, oltre a John Zorn, Fred Frith, Derek Bailey, Han Bennink, Carla Bley Band, Paul Lovens, René Lussier, Toshinori Kondo, piuttosto che a Jello Biafra, Turbonegro, They Might Be Giants, Sun City Girls, Violent Femmes, Zu.

Ora come solista suona il banjo e il dobro, ma non ha perso la sua radice sperimentale e politica, continuando a cantare di ingiustizie, diritti e libertà.

Suona stasera, 3 aprile, al Boca Barranca. Da non perdere.

 

3 aprile, Marina Romea (Ra), Eugene Chadbourne, Boca Barranca, viale Italia 301, ore 22, info: 0544.447858

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.