03_-Giovanni-Lindo-Ferretti,-Teatro-barbarico,-ph.Maria-Vittoria-GozioCantautore, attore, scrittore. Nessuno ha mai avuto dubbi sul genio poliedrico e eclettico di Giovanni Lindo Ferretti. E oggi, il cantante emiliano diventa anche modello, posando davanti all’obiettivo fotografico di Andrea Angione nei panni di  un redivivo San Paolo ne La Caduta, uno dei più celebri episodi del Nuovo Testamento, immortalato da Caravaggio nel capolavoro del 1601, a cui il fotografo toscano si ispira. Ad accompagnarlo nello scatto ci sono Marcello Ugoletti, addestratore amico e già collaboratore di Ferretti, nei panni dello scudiero e Ben, uno dei suoi amati cavalli frisoni, che l’artista alleva a Cerreto Alpi.  Fotografo appassionato di pittura classica con una predilezione per le grandi scene religiose, rappresentate con uno studio della luce e una scelta dei personaggi di forte impatto realistico e di richiamo caravaggesco, Andrea Angione ha fortemente voluto Ferretti nella rappresentazione di questa scena, per la chiara vicinanza dell’artista emiliano all’esperienza della conversione. La Fondazione Ferretti – che promuove l’evento insieme all’associazione culturale bolognese Abc e alla Diocesi di Bologna – ha così sposato il progetto del giovane fotografo toscano – “in un tempo in cui non si costruiscono più altari e cappelle devozionali e di quelli che restano non si sa bene che fare” – facendone manifesto del proprio teatro: il teatro barbarico montano, principale pilastro della Fondazione che basa le sue attività sulla produzione di discipline equestri, umane, teatrali e artistiche e sul mantenimento, cura ed addestramento di un gruppo di venti cavalli, oltreché sulla ristrutturazione dell’azienda agricola che la ospita, la costruzione di un’arena all’aperto, e sulla conservazione del paesaggio fisico, culturale ed umano delle montagne dell’Appennino Tosco-Emiliano. L’appuntamento è alle ore 19 nella chiesa dei Santi Vitale e Agricola all’interno della Basilica di Santa Stefano, dove sarà proprio Giovanni Lindo Ferretti a svelare la tela di Angione.

LEONARDO REGANO

Venerdì 5 giugno 2015 ore 19

Sagrato Piazza Santo Stefano, Bologna

Info: www.abcbo.it; mail. abc.bo@libero.it; tel. 3209188304

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here