Budapest Festival Orchestra
Budapest Festival Orchestra
Budapest Festival Orchestra

Inaugura la 35ª edizione di Bologna Festival. Martedì 15 marzo, al Teatro Manzoni, la Budapest Festival Orchestra, il Coro femminile dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e il mezzosoprano Gerhild Romberger diretti da Iván Fischer presentano. Per la prima volta al Bologna Festival, la Terza Sinfonia di Mahler.

Intensa interpretazione di Iván Fischer, direttore musicale e fondatore del qualificato complesso ungherese, oggi annoverato tra le migliori formazioni sinfoniche europee. Imponente, l’organico di questo capolavoro mahleriano che oltre a una voce solista e un coro femminile richiede un coro di voci bianche: completa il cast di questo concerto inaugurale il Coro di voci bianche del Teatro Comunale di Bologna.

Tra le Sinfonie di Mahler, la Terza è con l’Ottava la meno eseguita anche per il sontuoso organico. Dice Mahler: «La mia Sinfonia sarà qualcosa che il mondo non ha ancora udito». Scritto nel 1896, questo capolavoro segna una cosmica immersione nel mondo della Natura.

Iván Fischer è il direttore musicale della Budapest Festival Orchestra da un trentennio. Il maestro ungherese ha studiato a Vienna con Hans Swarowski, il docente di Abbado, Mehta e Sinopoli, e rappresenta con fedeltà il pensiero interpretativo mitteleuropeo.

 

 

15 marzo, Bologna, Teatro Manzoni, ore 20.30, info: 051 231454, bolognafestival.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here