Organizzata dalle associazioni Oltre…, Orti Salgari, Betty & Books, con il patrocinio del Quartiere San Donato – San Vitale del Comune di Bologna e della Regione Emilia Romagna, l’edizione 11 bis del Gran Festival Internazionale della Zuppa è ormai alle porte. L’appuntamento è al Pilastro, domenica 23 aprile 2017 a partire dalle ore 15.00; gli spazi coinvolti sono via Salgari (di fronte al cosiddetto “Virgolone”), il parco tra le due zone ortive comunali e il Centro Sociale Pilastro di via Campana; in programma tante zuppe in gara dai nomi e sapori più curiosi, musica e performance di danza, giocoleria, circo e altro ancora.
La zuppa è un’arte: preparare un piatto di origini povere e popolari, diffuso in tutto il mondo e che accomuna tantissime culture richiede ingegno, sensibilità agli ingredienti e alla loro mescolanza, originalità nell’ispirarsi alle cucine del mondo.
Dopo l’accettazione delle zuppe in gara, il format del festival prevede lo schieramento lungo la strada degli estrosi “zuppanti” dietro ai loro pentoloni profumati e fumanti; dopo il segnale d’inizio e la tradizionale parata, il popolo degli assaggiatori, affamati di curiosità e muniti di scodelle, potrà degustare gratuitamente le zuppe in gara (prima che finiscano), per poi votare quella preferita nelle apposite cabine elettorali. In palio ai primi classificati va il Mestolo d’Oro (che diventa d’argento per i secondi e di bronzo per i terzi) e la partecipazione all’omonimo festival di Berlino o di Parigi (a sorpresa!). Alla Giuria Popolare, costituita dal popolo degli assaggiatori-avventori, il festival affianca una selezionatissima Giuria di Qualità che opera una ulteriore attribuzione di mestoli. Quest’anno è previsto un premio speciale per il “miglior spirito di squadra” in onore di Sergio Guastadini, grande animatore e più volte vincitore del festival, che ha portato la sua zuppa e la sua allegria anche al Festival della Zuppa di Lille!
Durante il pomeriggio, lo spazio “cinni” all’interno del parco e la strada Salgari ospiteranno numerose performance artistiche: danza e percussioni africane, circo e giocoleria, tessuti aerei, musica brasiliana, capoeira, blues e altro ancora. Presenti inoltre un mercatino artigianale creativo, di opere d’ingegno e la MESTOLOtteria con in palio una bicicletta della ciclofficina di Camere d’Aria. Nel pomeriggio si esibiranno nel cortile del Centro Sociale Pilastro il Laboratorio Sociale Afrobeat e la Banda del Buco. La cerimonia di premiazione, animata da un gruppo di danza orientale, è invece prevista intorno alle 19.30 nel palco all’interno del parco tra gli orti, dove i concerti proseguiranno fino alle 22.00 con Los Pollos Hermanos e La Banda Rei.

23 aprile, via Salgari, Bologna, 15.00, info: www.facebook.com/FestivalDellaZuppaBologna

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here