Fausto Melotti sarà protagonista del nuovo progetto espositivo promosso a Longiano dalla Fondazione Tito Balestra. A partire dal prossimo 15 luglio, il Castello Malatestiano della piccola cittadina nel forlivese ospiterà una corposa retrospettiva dedicata al maestro trentino, realizzata con la collaborazione del MIG Museo Internazionale della Grafica di Castronuovo Sant’Andrea (PZ), e che comprende 5 sculture dal 1962 al 1984, 6 ceramiche degli anni 1951 e 1952, 43 opere su carta (acquarelli e tempere) dal 1937 al 1985 e 69 opere grafiche (acqueforti e litografie) datate 1973-1982. Giuseppe Appella, curatore della mostra spiega la scelta di raccontare il rapporto tra Melotti e la Città Eterna, così importante nella sua produzione e nella sua crescita lavorativa, in quanto è qui che l’artista “consolida l’amicizia con Persico e Bardi, si fissano i primi contatti con de Chirico e de Pisis, si pongono le basi della decisa opposizione, poi portata avanti da “Il Milione”, alla cultura ufficiale rappresentata dal “Novecento” della Sarfatti, la difesa della musica pura e dei suoi musicisti Casella e Malipiero prima, Petrassi poi, la futura collaborazione a “Quadrante” (1933)”. Negli anni a venire, il trasferimento definitivo a Roma, e il contatto più diretto e continuo con l’antico, coincide con il periodo più bello della vita di Lina e Fausto Melotti, intramezzato, tra il 1976 e il 1983, dalle grandi mostre alle Scuderie della Pilotta di Parma (1976), al Castello del Buonconsiglio di Trento (1977), al Palazzo Reale di Milano (1979), al Forte del Belvedere di Firenze (1981), alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma (1983), e nel 1985 dalla Presidenza dell’Accademia Nazionale di San Luca e alla celebrazione assoluta, con il Leone d’Ora alla Carriera ricevuto l’anno successivo alla 42esima Biennale di Venezia. La mostra sarà visitabile fino al 15 ottobre.

Dal 15 luglio al 15 ottobre 2017

Longiano (FC), Fondazione Tito Balestra Onlus, Piazza Malatestiana, 1

Info: www.fondazionetitobalestra.org

Orari: da martedì a domenica e festivi: 10:00/12:00 – 15:00/19:00; lunedì chiuso; Orario mese di Agosto: 16:00/20:00

 

(l.r.)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here