Quattro serate che corrono sui tasti di ebano e avorio, per quattro concerti d’autore che vedono protagonisti alcuni interpreti del miglior cantautorato romagnolo… e non solo. Si intitola Abbiamo un piano la mini rassegna che si svolge tra marzo e aprile a Cesena, al Magazzino Parallelo. A dare il là alle danze è un artista tanto apprezzato in Romagna per le sue “canzonette” al sapore di salsedine, quanto per le sue celeberrime fritture di pesce: Francesco Senni.

Mercoledì 14 marzo il cantautore cesenaticense, noto anche per la sua esperienza da ristoratore e gestore di locali (in molti lo ricordano fra le fila del Lambretta, a Cesenatico Ponente, ex magazzino del ferro che per diversi anni è stato un punto di riferimento importante della scena musicale indipendente romagnola), Senni porta sul palco del Magazzino Parallelo una carrellata di brani dal suo vasto repertorio di “eterno dilettante e turista della professione musica”, come lui stesso si definisce. Una professione in cui, a suo modo, riesce sempre e comunque ad eccellere: pensiamo agli esordi con i ‘gloriosi’ Wasted Time, agli indimenticabili – e indimenticati – CaffèSport Orchestra (formazione con cui a metà degli anni Duemila si aggiudica due targhe al Mei), ma anche al Consorzio dei Portuali (l’attuale band in cui canta), con il suo pop agrodolce e un po’ retrò.

Sopra Sam Paglia. Qui in senso orario Giacomo Toni, Francesco Senni ed Enrico Farnedi

Dalle canzonette al sapore di salsedine, passiamo al ‘piano punk’ cinico e malinconico di Giacomo Toni, il secondo ospite della rassegna al Magazzino Parallelo: il cantautore di Forlimpopoli sale sul palco il 28 marzo. Presenterà in particolare i brani del suo ultimo album ‘Nafta’, uscito a ottobre scorso.

C’è spazio anche per soul-funk nel calendario di ‘Abbiamo un piano’: la rassegna cesenate il 4 aprile ospita Sam Paglia, musicista e cantautore di Cesenatico che con il suo organo Hammond porta sul palco il sound energico e coinvolgente della black music.

Il gran finale di questo mini cartellone di musica doc è il 18 aprile: a chiudere il cerchio sarà Enrico Farnedi, cantautore e polistrumentista cesenate noto anche come trombettista dei Good Fellas. Porterà sul palco i brani del suo repertorio da solista, con un omaggio speciale a Lucio Dalla, a cui ha dedicato il suo ultimo progetto discografico.

I concerti iniziano alle 21, ingresso a offerta libera con tessera Arci.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.