Catherine Spaak legge Il Piccolo Principe al Teatro della Regina

0
225

Venerdì 15 febbraio alle ore 21,15, il Teatro della Regina di Cattolica ospiterà sul palco uno dei più grandi classici della letteratura per adulti e ragazzi: Il piccolo principe di Antoine de Saint-Exupéry.

Il magico racconto di Saint-Exupéry, trasformato in poema musicale, è affidato alla  voce di Catherine Spaak, accompagnata da Massimo Mercelli al flauto e da Corrado De Bernartal al pianoforte. Insieme, il trio darà vita alle note scritte per flauto e pianoforte da alcuni dei musicisti contemporanei più amati quali Bacalov, Glass, Nyman e Satie. Su queste note si innesterà la voce di Catherine Spaak che legge il romanzo.

Catherine Spaak deve la sua fama principalmente alla sua carriera di attrice che l’ha vista protagonista di più di 120 film, uno dei quali gli è valso la Targa d’Oro ai David di Donatello nel ‘64. Ha lavorato con alcuni dei registi italiani più famosi, quali Monicelli, Risi, Comencini, Steno, Lattuada, Bolognini, Damiani, Argento, Ferreri, Fondato e Squitieri e Lattuada. Oltre che attrice, Spaak è anche giornalista, conduttrice e scrittrice.

Massimo Mercelli è uno dei flautista al mondo più apprezzati: hanno scritto per lui personalità del calibro di Penderecki, Gubaidulina, Glass, Nyman, Bacalov, Morricone, Sollima. Massimo Mercelli suona regolarmente nelle maggiori sedi concertistiche del mondo

Corrado De Bernart si è diplomato in pianoforte al Conservatorio di Musica di Stato “Tito Schipa” di Lecce e in clavicembalo al Conservatorio di Musica di Stato “Santa Cecilia”. Nel 1992 ha conseguito brillantemente come pianista il Diploma di Musica da Camera presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Svolge attività concertistica come solista, in duo e in varie formazioni cameristiche.

Venerdì 15 febbraio, Il Piccolo Principe, Teatro della Regina Cattolica, ore 21.15 – info: 0541/966778, 0541/966636, www.teatrodellaregina.itinfo@teatrodellaregina.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.