Cristallino In-Studio a Forlì con Stefano Amedeo Moriani

0
165

Continuano gli appuntamenti con Cristallino In-Studio, gli incontri organizzati dal Festival presso gli studi degli artisti del territorio dando l’opportunità al pubblico di scoprire i luoghi dove la creazione ha origine. Un percorso itinerante alla scoperta per pensiero estetico che domenica 20 ottobre alle ore 18.30 fa tappa a Forlì, presso l’atelier di Stefano Amedeo Moriani.

Classe 1986, Stefano Amedeo Moriani ha coltivato fin da piccolo la passione per l’arte, diplomandosi al Liceo Artistico di Forlì e frequentando l’Accademia di Belle Arti di Ravenna e di Venezia con indirizzo pittura. Membro fondatore e consigliere presso [dif-fù-sa contemporanea], Moriani ha realizzato numerose esposizioni personali e mostre collettive.

A Forlì il suo spazio prende il nome di Wundergrafikio: qui propone il lavoro di artisti emergenti, talk ed eventi di vario genere.

La sua arte risponde ad una filosofia del frammento: tasselli cromatici e cartacei si uniscono nel dare vita a un’opera completa, senza tuttavia perdere la loro unicità di significato e di narrazione. Si tratta di una selezione attenta e puntuale di ogni singolo elemento, che viene organizzato nello spazio alla ricerca di un possibile legame. Il risultato finale, tra ludus, creatività pittorica e formale, è qualcosa che va oltre la semplice somma delle parti, ma che al contempo mantiene intatta ciascuna di esse.

Come ogni appuntamento di Cristallino In-Studio, non mancherà l’accompagnamento musicale questa volta offerto The Indians. Grazie alle loro note riprenderanno vita i grandi classici del jazz, conditi dai ritmi afroamericani delle canzoni popolari e dalle “secondline” delle marching band e delle funeral parade.

Info: Tel 333 1473442, calligraphie@calligraphie.it, www.cristallino.org

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.