Ateliersi ospita il Premio Renner per il Contemporaneo

0
Menzione speciale Davide Panizza

Il Premio Renner per il Contemporaneo giunge quest’anno alla sua seconda edizione: dopo un focus sull’Azzurro, quest’anno gli illustratori under 40 operanti in Italia si sono cimentati con il colore Rosso, sul quale si sono cimentati in piena libertà e spirito d’esplorazione. Delle 528 opere inviate, solamente 42 sono state selezionate per essere esposte presso Ateliersi di Bologna dal 23 al 26 gennaio, nell’ambito del programma di ArtCity.

Dopo la risposta alla call lanciata lo scorso anno per il Premio di Renner Italia, la giuria presieduta da Giuseppe Palumbo, storico fumettista autore tra le altre cose di Diabolik, e composta dalla critica d’arte Ginevra Bria, dal direttore di Frizzifrizzi.it Simone Sbarbati, dalla coordinatrice di Autori di Immagini Stella Di Meo, dalla fondatrice di CHEAP Street Poster Art – che cura anche la direzione artistica – Sara Manfredi e dall’amministratore delegato di Renner Italia Lindo Aldrovandi, ha esaminato e selezionato le opere pervenute, indicando un primo premio e una menzione speciale. L’opera vincitrice è Prometeo di Daniele Castellano, un’opera a matita su foglio nero: è il crepuscolo, solo una fiamma illumina  un Prometeo rosso di apprensione per aver appena disobbedito; attorno a lui gli avvoltoi, uno dei quali appollaiato su un uovo tra le fauci di un serpente. Daniele Castellano si caratterizza in quest’opera per il suo tratto maturo, la sua padronanza del chiaroscuro e la sua reinterpretazione in chiave surrealisticamente attuale di un mito. La menzione speciale spetta invece a Davide Panizza per La vera pausa della vita moderna, illustrazione ironica realizzata con tecnica mista grafite-digitale, che rappresenta uno scenario complesso, ricco di particolari, fresco e sciolto, dal sapore fumettistico.

Nell’ambito dell’esposizione, due saranno gli eventi che vendono protagonisti alcuni degli artisti: venerdì 24 gennaio alle ore 17 saranno presenti all’Ateliersi Jacopo Camagni e Marco B. Bucci, che presentano la loro serie “Nomen Omen”, pubblicata anche oltreoceano da Image Comics e in Francia da Panini France. Domenica 26 gennaio invece, alle ore 16, sarà il turno di Riccardo Falcinelli, autore di “Cromorama”, che terrà una lectio magistralis dedicata al Rosso.

Dal 23 al 26 gennaio, Premio Renner per il Contemporaneo, Ateliersi Bologna – info:
www.premiorenner.it, www.cheapfestival.it.
La mostra sarà aperta al pubblico: giovedì 23 | venerdì 24 | domenica 26 gennaio 2020 dalle ore 10.00 alle ore 19.00 sabato 25 gennaio dalle ore 10.00 alle ore 24.00

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.