Area Sismica, Musiche Extra-ordinarie e Inaudite

0

Questo weekend doppio appuntamento all’Area Sismica di Forlì con le rassegne Musiche Extra-Ordinarie e Musica Inaudita. Per la prima, sabato 18 luglio protagonista Fabrizio Puglisi che con il suo pianoforte sonorizzerà dal vivo le immagini di The Immigrant (1917) e The Rink (1916) di Charlie Chaplin. Per la seconda, domenica 19 luglio, A.L.M.A. e Daniele Roccato.

Pianista, compositore ed improvvisatore, Fabrizio Puglisi, laureatosi al DAMS di Bologna con una tesi su Cecil Taylor, ha vissuto per lunghi anni ad Amsterdam dove ha collaborato con alcuni musicisti della scena olandese e non. Oltre alle numerose collaborazioni, Puglisi ha anche preso parte a numerosi Festival in tutto il mondo ed è stato più volte ospite nei programmi di RAI Radiotre. Nei suoi progetti musica e arti si incontrano e si fondono tra loro dando vita a delle vere e proprie performance.

Domenica 19 luglio, i musicisti italiani maggiormente impegnati su vari fronti della musica d’oggi Fabrizio Ottaviucci, Antonio Caggiano, Gianni Trovalusci, in arte A.L.M.A. e Daniele Roccato, si trovano insieme sul palco. Il progetto che vede la collaborazione tra questi performer, impegnati a diversi livelli nella Musica Contemporanea e nel campo dell’Improvvisazione, nasce dall’idea che il nostro tempo richiede di avvicinare e fondere insieme le frequenze espressive, linguistiche, culturali dei mondi provenienti dalle sperimentazioni improvvisative. Sul palco, strumenti a fiato, arco, tastiera e percussione si fondono tra loro, dando vita a un intreccio di suoni unico ed emozionante.

Info e prenotazioni: info@areasismica.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.