Casalecchio di Reno: un’estate da vivere con ‘A mente fresca’ e ‘Politicamente Scorretto’

0

Si prospetta ricco di iniziative e di eventi il programma estivo promosso dal Comune di Casalecchio di Reno in collaborazione con le diverse realtà culturali e della tradizione del territorio.
Si apre così il calendario di eventi che dal 4 di giugno al 24 di settembre animeranno il centro città: piazze, cortili, chiese, giardini, palazzi storici e quelli dedicati alla cultura del comune casalecchiese e metropolotano meritevoli di essere conosciuti, amati, vissuti.
Molte delle iniziative in programma fanno anche parte di Bologna Estate 2021, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione turistica.

A mente fresca rappresenta la ripartenza, l’occasione per tornare alla normalità. “La nuova normalità”, sottolinea Simona Pinelli, assessore a Cultura Nuove generazioni Marketing territoriale e Turismo del Comune di Casalecchio di Reno, “è far ripartire la cultura. Tornare a vedere visi, toccare mani, sentire il respiro di quel pubblico di cui la cultura ha estremamente bisogno. Ci saranno proposte di teatro, arte, cinema, musica, letteratura, arti circensi ed enogastronomia. Tutto questo è stato reso possibile – sottolinea l’assessore – grazie all’impegno e alla collaborazione di tutti i soggetti organizzatori che a loro volta nelle collaborazioni hanno saputo creare altre collaborazioni”.

Grafica_TarcordetilLido

Ad aprire la rassegna di spettacoli sarà Pillole di Equilibri di Arterego che nel meraviglioso parco di Casa delle Acque, nell’arena estiva di Casa Museo Nena nuova di zecca e nel giardino di Spazio Eco, porta in scena un circo contemporaneo fatto di contaminazioni di danza urbana, living e cabaret. Originale, poi, l’invito “T’arcordet al Lido?”, dell’associazione Casa delle Acque, rivolto a quanti hanno amato il Lido di Casalecchio dei tempi che furono a raccontarlo sul posto, davanti a una telecamera inviando prima la propria candidatura a casadelleacque@gmail.com

Questa sarà l’edizione rivolta ai ragazzi ed alle famiglie con la stagione estiva di teatro ragazziLevare le ancore”, 3 spettacoli rivolti ai piccoli e piccolissimi che ATER Fondazione mette in scena in collaborazione al Teatro comunale Laura Betti nell’arena estiva di Casa Museo Nena.

La fiducia si eredita”, è invece il titolo dell’interessante format ideato dall’associazione culturale Nina Onlus che prevede una visita guidata sui generis all’internodella splendida Casa Museo Nena nella quale sono ricostruite le ambientazioni della vita famigliare ottocentesca – con degustazione di prodotti e creazione di un’opera collettiva sul tema della fiducia, ossia la compilazione di un libro-gioco sulla fiducia da lasciare al museo come eredità per le generazioni future.

Casa delle Acque sarà, invece, la location deputata alla proiezione del docufilm, promosso e finanziato dalla Regione Emilia-Romagna per la regia di Stefano Ferrari, “Per sempre giovani” sulla strage del Salvemini in cui il 6 dicembre 1990 persero la vita 15 studenti quindicenni che si trovavano nell’ex succursale dell’istituto Salvemini in via del Fanciullo a Casalecchio di Reno colpita da un aereo militare in avaria.

Rievocazione_itinerariorossiniano

Altri gli appuntamenti del mese di giugno come la rievocazione storica ottocentesca davanti a Villa Sampieri Talon, realizzata dall’associazione 8cento in commemorazione dell’unità d’Italia e in omaggio al compositore Gioachino Rossini, e un reading teatrale sul cambiamento climatico dal titolo “La margherita di Adele, grazie a Canali di Bologna e Casa delle Acque.

Da non perdere si segnalano la tappa casalecchiese diZola Jazz&Wine”, un connubio tra musica jazz, vino e passeggiate nella natura: percorsi animati dagli interventi musicali del vibrafonista e compositore Pasquale Mirra e gli appuntamenti di balfolk diLuglio in musica alla Filanda” organizzati dall’associazione Percorsi di Pace nel Giardino della Casa per la Pace La Filanda.

Cortichiesecortili_TraOrienteeOccidente

Per la rassegna Corti Chiese e Cortili, ad agosto, il parco di Casa delle Acque ospiterà il concerto del gruppo ZambramoraTra Oriente e Occidente”: suoni provenienti dalla musica araba, ebraica, dallo swing manouche del primo Django Reinhardt e dalla musica balcanica e zingara.

Non mancheranno gli appuntamenti dedicati al cibo, alla Festa dei Sapori curiosi, grazie all’apporto dei ristoratori locali, si potranno degustare abbinamenti originali tra piatti della tradizione e rivisitazioni contemporanee.

Il cartellone estivo si chiude, il 24 settembre, nello scenario dell’ex Limonaia di Villa Sampieri Talon al Parco della Chiusa, dove nel pomeriggio il perAspera14 Festival di arti interdisciplinari contemporanee, porterà la performance site specific “Gesto Silenzio” di Francesco Giomi.

Politicamente Scorretto_Carlo Lucarelli_ Manifesto

In questa cornice torna la sedicesima edizione della rassegna Politicamente Scorretto il progetto culturale ideato nel 2005 dall’Istituzione (oggi Servizio) Casalecchio delle Culture con Carlo Lucarelli – che tra l’11 e il 24 giugno, tra l’arena estiva di Casa Museo Nena, Casa della Conoscenza e Teatro comunale Laura Betti, animerà le serate con suggestivi spettacoli teatrali grazie a ATER Fondazione, oltre agli incontri con artisti come Murubutu e Willie Peyote e con panel sui temi di cittadinanza e legalità che hanno sempre contraddistinto la rassegna. È qui che si incrociano tanti equilibri che arrivano dalla musica, dall’arte e dalla letteratura.

Politicamente Scorretto, nato per combattere le mafie e la corruzione con le sole armi della cultura promuovendo i valori di giustizia, solidarietà e legalità affronta i temi dell’attualità e dell’impegno civile attraverso la lente di ingrandimento dei diversi linguaggi culturali. Cultura dell’Impegno è infatti il tema di questa XVI edizione che vede insieme coinvolti gli artisti e i personaggi del panorama culturale e le istituzioni, pronti a ridare voce a tutto il mondo della cultura segnato negativamente dal periodo pandemico mettendo al centro della rassegna la produzione teatrale.

Ad aprire Politicamente Scorretto 2021 l’11 giugno alle 21.30 sarà lo spettacolo teatrale The Black’s Tales Tour di e con Licia Lanera e con Qzerty.

TeatroRagazzi_Levareleancore – Brutti anatroccoli

Partendo invece da cinque fiabe classicheLa sirenetta, Scarpette rosse, Biancaneve, La regina delle nevi e Cenerentola – spogliate della loro parte edulcorata tipica del mondo dei bambini, prenderà il via The Black’s Tales Tour: da un’indagine sulla fiaba classica, Licia Lanera indaga sulla paura, sui risvolti più neri e perturbanti dell’animo umano in una chiave innovativa ed estremamente attuale.

Altro spettacolo d’eccellenza della rassegna sarà Controcanti. L’opera buffa della censura – un viaggio semiserio tra gli orrori della censura dell’epoca fascista – di e con Carlo Lucarelli che ricoprirà la sua nota veste di storyteller accompagnato sul palco dai musicisti Marco Caronna (voce e chitarra) e Alessandro Nidi (pianoforte). Sarà poi il talento dell’attore Vincenzo Pirrotta, con la regia del maestro Roberto Andò, a portare in scena l’intenso e drammatico monologo Storia di un oblio di Laurent Mauvignier, la terribile storia, realmente accaduta, di un giovane uomo pestato a sangue dai vigilantes in un supermercato per aver rubato una lattina di birra. Un abuso di potere cieco, che richiama alla mente analoghi episodi della recente storia italiana.

10-PS2021-Murubutu

Ad arricchire la già nutrita rassegna ci saranno panel di incontri online – saranno trasmessi in diretta streaming sui canali social di Politicamente Scorretto – con ospiti di eccezione come i noti rapper Willie Peyote e Murubutu, quest’ultimo converserà il 14 giugno alle 18.00 con il giornalista Pierfrancesco Pacoda. La sua musica, definita “rap di ispirazione letteraria” o “letteraturap”, contraddistingue l’artista da tutti gli altri rapper italiani rendendolo unico nel suo genere poiché unisce l’hip hop con la letteratura, la storia e la filosofia, creando delle storie metaforiche complicate. Murubutu è autore del libro “Rapconti illustrati” (Becco Giallo, 2020) con gli straordinari disegni di Ernesto Anderle.

Willie Peyote, vincitore del Premio della Critica dell’ultimo Festival di Sanremo, dialogherà il 14 giugno alle 20.30 con Carlo Lucarelli sul ruolo dell’artista durante la pandemia. Rapper italiano dalla dissacrante ironia, è tra i volti più emblematici della scena hip-hop nazionale: con un mix di cinismo e denuncia sociale i suoi testi abbattono alcuni stereotipi della società (è prevista una partecipazione in presenza limitata – max 25 posti – con prenotazione obbligatoria: 051-598300 – biblioteca@comune.casalecchio.bo.it).

All’interno della rassegna ci sarà spazio anche per la letteratura. Il programma letterario partirà con l’incontro del Gruppo di lettura I Sognalibri con “A ciascuno il suo” di Leonardo Sciascia, a cura della Biblioteca C. Pavese, proseguirà con la presentazione, condotta da Carlo Lucarelli e alla presenza degli autori, de “La pandemia da azzardo. Il gioco ai tempi del Covid: rischi, pericoli e proposte di riforma” (Altreconomia, 2021) di Claudio Forleo e Giulia Migneco; Gianni Speranza, ex-sindaco di Lamezia Terme presenterà il suo ultimo libro “Una storia fuori dal comune” (Rubbettino Editore, 2021); verrà presentata la graphic novel “Vita di Noccolò Macchiavelli fiorentino” (Minerva 2019) di Simone Testa e Marco De Luca. Il volume ripercorre le gesta del politico fiorentino: le sue missioni diplomatiche, l’incontro con Cesare Borgia, la creazione della milizia fiorentina durante la Repubblica di Pier Soderini, le giornate durante la stesura de Il Principe; chiuderà lo spazio dedicato alla letteratura la presentazione del libro “La seduta spiritica” (Minimum Fax, 2021) di Antonio Iovane: l’autore risponderà alle domande di Valerio Varesi, scrittore e giornalista di Repubblica.

CasaMuseoNena_esterno2_fotoMassimoGennari

La rassegna incentrata sul tema della testimonianza civile e politica degli artisti include anche il ricordo di Pier Paolo Pasolini: alcuni dei suoi testi e delle sue canzoni compongono lo spettacolo “Luna di Giorno” de La fabbrica illuminata, e pone l’attenzione sulle giovani generazioni, attraverso due eventi dedicati alle scuole: “Il primo piatto dela legalità” dove verrà cucinato un piatto a base di prodotti di Libera Terra, coltivati sui terreni confiscati alle mafie e “Vite in nero – Black Lives Matter”, una conferenza spettacolo di Fabrizio Orlandi, Claudio Ponzana e Gregorio Fiorentini, per analizzare e spiegare ai ragazzi delle scuole il fenomeno del razzismo.

Tanti e diversi gli appuntamenti di A mente fresca e di Politicamente Scorretto: teatro, cinema, spettacoli, incontri, libri, interviste, panel, musica, pic-nic sull’erba e iniziative rivolte alle scuole per i ragazzi ed i più piccoli, da scoprire e vivere giorno per giorno a Casalecchio di Reno e dintorni, da giugno a settembre, nei teatri, nelle case e all’aperto.

A MENTE FRESCA 2021
Giugno – luglio – agosto – settembre
Casalecchio di Reno

#Amentefresca
Scarica il programma versione digitale

POLITICAMENTE SCORRETTO 2021 – XVI Edizione
dall’11 al 24 giugno 2021
Casalecchio di Reno – Casa della Conoscenza, Via Porrettana 360 e Casa Museo Nena, Via del Lavoro 46
Per gli eventi in presenza i POSTI SONO LIMITATI
Scarica il programma versione digitale

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.