Attilio Melfi “Istanti” ALLA GALLERIA STUDIO CENACCHI

0
125

Sabato 24 febbraio 2024 alle ore 17 inaugura ISTANTI, mostra personale di opere ad olio su tela di Attilio Melfi.

La prima esposizione di Melfi negli spazi di Galleria Studio Cenacchi, in Via Santo Stefano 63 a Bologna, è curata da Emanuela Agnoli e propone oltre 20 opere inedite eseguite negli ultimi due anni.

Lavori di grande e medio formato, ispirati alla terra natia dell’autore, il Salento, con vedute di città e marine, a Bologna e ai suoi dintorni, alla Roma notturna. Luoghi diversi e distanti uniti da ciò che la curatrice definisce, nel titolo del testo critico che accompagna l’esposizione, “L’enigma dell’istante”, cioè “l’attimo zero rappresentato dalle sensazioni vissute dall ’artista” in quel preciso momento in cui fotografa il paesaggio che ha davanti ai suoi occhi e che poi trasporrà su tela.

Scrive Emanuela Agnoli nel testo critico:

“Dalle marine agli scorci urbani, i dipinti di Attilio Melfi, nativo di Brindisi
ma bolognese di adozione, ci trasmettono le emozioni del momento, la
poesia della luce, il sentimento dei luoghi dell’anima, la memoria e la
nostalgia delle proprie radici. […]
L’emozione del dipingere guida la mano dell’artista e ne deriva un piacere
estetico nel godere di un momento, di uno scorcio, di un panorama: il soggetto
visto e vissuto viene ripensato e rielaborato con il proprio occhio interiore,
che ne fa qualcosa di unico, al di fuori del tempo e dello spazio.
E ancora, dalle opere di Attilio:
emerge un modo di guardare il mondo attento, delicato, di chi non cede alla
fretta e si interroga: su molti dettagli l’artista ritorna, ritoccandoli, anche a
distanza di tempo, e mettendosi continuamente in discussione, nella ricerca
costante, a volte perfezionistica, di quell’istante intenso, forse magico,
vissuto e da far rivivere appieno a chi, sensibile, osserva, si lascia
coinvolgere e riesce persino a commuoversi.”

Le tele di Melfi sono “dense”, colme di contrasti di luce e di un sentimento intenso
per la bellezza che ci circonda. Bellezza che l’artista riesce a trasferire a chi si
prende il tempo di guardare con attenzione le sue opere, varie nei soggetti scelti e
contemporaneamente legate dal suo lavoro pittorico che trae origine dalla volontà
di trasmettere quel preciso attimo di rivelazione.

ATTILIO MELFI
Attilio Melfi nasce a Brindisi nel 1964, nell’84 si trasferisce a Bologna, che diventa la sua città adottiva. Qui, dove tutt’ora vive e lavora, studia Ingegneria Civile e si laurea nel 1990.
Dopo una lunga carriera, che lo porta in tutto il mondo per la realizzazione di grandi opere e progetti infrastrutturali, nel 2017 riscopre la passione per l ’arte e la pittura. Lo fa a partire da contesti urbani, che inizia a dipingere prevalentemente ad olio su tela.
Si segnalano, tra le altre, le mostre personali:
Attimo zero, Galleria Incinque Open Art Monti, Roma, 4 – 5 novembre 2022
Le marine del duemila, Palazzo Nervegna, Brindisi, 10 – 18 settembre 2021
Fuori tempo, Galleria B4, Bologna, 19 febbraio – 20 marzo 2021 L’altra stagione, Galleria Incinque Open Art Monti, Roma, 18 – 20 settembre 2020 Uquadro2, Galleria B4, Bologna, 23 novembre 2019 -18 gennaio 2020 e collettive: Extinction, Teatro Romano, Bologna, gennaio 2020 Paratissima 2020 – Rebirthing, Torino, 18 giugno – 25 luglio 2021
Lucca Art Festival, Lucca, 29 maggio – 6 giugno 2021

attiliomelfi.com

GALLERIA STUDIO CENACCHI
La galleria, fondata nel 2016, nasce dalla ricerca e passione di Jacopo Cenacchi per l’arte contemporanea.
Lo spazio espositivo, di oltre 150 mq, si sviluppa su tre piani dello storico Palazzo Ghiselli Vasselli, in Via Santo Stefano, nel pieno centro di Bologna. La location, fortemente connotata da volte, resti di affreschi cinquecenteschi e capitelli, è stata scelta anche per far dialogare in modo costruttivo lo spazio, insolito per una galleria d’arte contemporanea, e le opere di volta in volta esposte.
Galleria Studio Cenacchi ha un rapporto diretto con gli artisti che promuove, o con i loro eredi. Vengono proposti artisti storicizzati e contemporanei, italiani e di altre nazionalità, con una scelta rigorosa e senza distinzione di medium o anagrafe.
Si fornisce inoltre un attento servizio di consulenza per l’acquisto di opere d’arte e vengono effettuati sopralluoghi per realizzare progetti volti alla collocazione delle opere d’arte negli ambienti abitativi e di lavoro.
Tra le mostre si segnalano: Tempera di Giorgio Zucchini, Carnival di Francesco Bocchini, Tutto il silenzio che c’era di Marco Rigamonti, I luoghi della polvere di Augusto Gadea, Berlin, Brandenburger Tor 1989 di Massimo Golfieri, Bologna, dalle periferie al centro di Maurizio Tangerini, Imago Pietatis di Elena Franco, From London to free Derry di Gian Butturini, Ars curandi di Elena Franco, Ad lunam di Daniele Cabri, Testa carbonara di Francesco Bocchini, Cinema interiore di Simone Martinetto, La pittura di Sigfrido Bartolini,
Periplo siciliano di Marco Rigamonti.
La Galleria Studio Cenacchi svolge la sua attività all’interno di Spazio Cenacchi Eventi.
studiocenacchi.com

INFORMAZIONI UTILI

TITOLO: Istanti. Oltre 20 opere ad olio su tela
ARTISTA: Attilio Melfi
A CURA DI: Emanuela Agnoli
DOVE: Galleria Studio Cenacchi, Via Santo Stefano 63, Bologna
INAUGURAZIONE: sabato 24 febbraio 2024 ore 17
DATE: 27 febbraio – 23 marzo 2024
ORARI: da martedì a sabato ore 16.30 – 19.30 o su appuntamento
CONTATTI: 051 265517 (whatsapp business – telegram) | galleria@studiocenacchi.com