Decadence festeggia i suoi 19 anni e la cultura BDSM al DumBO

0
177

Diciannove anni fa nasceva Decadence, un movimento culturale unico nel suo genere, creato dal desiderio di Carlo Valentine di unire sotto lo stesso progetto le sottoculture dark, fantasy, punk, fetish, bdsm e drag che raramente trovano espressione altrove. Per rendere omaggio a questa storia, sabato 2 marzo 2024 va in scena nel Binario Centrale dell’ex Scalo Ferroviario DumBO un’edizione speciale del rito di comunità che da quasi un ventennio unisce persone differenti per generi sessuali, gusti e passioni (feticisti, sadomasochisti, dark, gothici) che in Decadence ha sempre trovato una casa: la casa delle “diversità”.

Il viaggio tra arte, Bdsm e musica comprende dj set, performance di body art, body modification e fetish, bondage e installazioni video e alcuni ospiti: lo storico esponente della scena techno-rave romana, Max Durante, la techno-industrial della dj giapponese Yu Kawabata nota per le sue esibizioni in latex, il live del duo electro-goth Ohne Nomen e molti altri..

Hanno calcato il palco di Decadence icone come Andy Fletcher, Terence Fixmer, Visage, Drexciya, Clock Dva e Absolute Body Control, Juan Atkins, Peter Murphy, Klinik, FM Heinheit, Guerre Froide, Napalm Death, Oliver Chesler, Marc Almond e Lenny Dee.

Goth, fetish, meeting point, musica electro, esposizioni d’arte, tarocchi, cartomanzia, play area e tanto altro accoglieranno chi anche solo per una notte vuole abbandonare il mondo esterno e trasgredire – sempre nel rispetto altrui. Dalle feste – che contemplano ingredienti fondamentali come il dress code, la musica e la scenografia a tema – ai raduni veri e propri Decadence è diventato fenomeno di costume tout court, riconosciuto a livello internazionale. Partito da Bologna, ha toccato le città di mezza Europa, talvolta in location suggestive come Ville storiche e Castelli importanti, coinvolgendo un pubblico trasversale, per età, genere ed estrazione sociale. L’unico vero fil rouge è la buona educazione e il rispetto reciproco. Perché tutto è permesso, se avviene tra persone consenzienti. 

DumBO

Via Camillo Casarini 19 – Bologna

ingresso: € 20 + dp (Boxerticket)