PASQUA: APERTURE STRAORDINARIE MUSEI FERRARESI

0
29

Per le festività pasquali (il 31 marzo S.Pasqua, il 1 aprile lunedì dell’Angelo e martedì 2 aprile) eccezionalmente saranno aperti il Museo della Cattedrale, Museo Schifanoia e Civico Lapidario, Casa di Ludovico Ariosto, e il Castello Estense che ospita le due mostre Una ricerca senza fine con le opere del fotografo Nino Migliori (visitabile fino al 3 giugno) e Sommersi salvati di Silvia Camporesi (prorogata fino al 15 aprile). Info e prenotazioni: https://www.comune.fe.it/prenotazionemusei

Sempre per le feste di Pasqua sarà possibile visitare anche la nuova mostra a Palazzo dei Diamanti, dedicata ad Escher, che apre al pubblico da oggi 23 marzo e che rimarrà visitabile fino al 21 luglio. Per la prima volta le opere dell’artista geniale e visionario, da sempre amato dai matematici e riscoperto dal grande pubblico in tempi relativamente recenti, saranno ospitate nelle sale di Palazzo dei Diamanti. Con lo stesso biglietto, nell’ala Tisi si potrà ammirare anche la mostra dossier “Mirabilia Estensi”, da un’idea di Vittorio Sgarbi, un viaggio attraverso opere d’arte uniche come i cofanetti istoriati “in pastiglia”, in una scenografica ambientazione arricchita dalle fotografie di Wunderkammer di Massimo Listri. Info su www.palazzodiamanti.it.

La primavera porta aria di novità al Museo Schifanoia, con una nuova visita guidata interattiva dedicata alle famiglie e replicata in più date, promossa da InFerrara, che cura la promo-commercializzazione turistica del Comune.

Il primo appuntamento è programmato per il giorno di Pasqua (31 marzo) alle ore 15:30, per un vero e proprio tuffo nel Rinascimento, alla scoperta della corte del Duca Borso d’Este. Dame, cavalieri, buffoni, astrologi, pittori e scultori saranno i protagonisti dei racconti con cui la guida affascinerà i giovani visitatori e i loro accompagnatori. Mondi paralleli popolati di strani personaggi e preziosi oggetti d’arte faranno da sfondo alle storie dei signori di Ferrara, in un percorso che culminerà nel sorprendente salone dei Mesi, per terminare poi nel verde ed incantevole Giardino dell’Amore. L’esperienza sarà proposta anche nelle giornate di giovedì 25 aprile, sabato 18 maggio e sabato 1° giugno sempre alle 15:30.

Continuano anche gli appuntamenti family al Castello Estense. Sabato 30 marzo e lunedì 1° aprile, alle ore15:00, “Storie di cuochi e ricette alla corte Estense”, una curiosa visita guidata ottima per scoprire insieme cosa mangiavano duchi e duchesse del casato Este, ricostruendo con la fantasia e semplici giochi le ricette del famoso scalco (cuoco) di corte, Cristoforo da Messisbugo, che fu al servizio della bella Lucrezia Borgia.

Tutte le visite, della durata di circa un’ora e 15 minuti, sono acquistabili sul sito www.inferrara.it, sezione booking-esperienze, o presso l’Ufficio Informazioni Turistiche del Castello Estense.

Il costo è di 8 euro per i bambini dai 5 ai 12 anni, 4 euro per adulti e ragazzi dai 13 e gratis fino ai 4 anni. Le tariffe non includono il biglietto d’ingresso al Museo Schifanoia e al Castello Estense, acquistabili in biglietteria il giorno stesso. Per ulteriori informazioni è possibile contattare telefonicamente l’ufficio informazioni turistiche, chiamando lo 0532-419190.

“Proseguono le iniziative rivolte ai turisti in città e alle famiglie per il periodo delle festività pasquali, grazie alla programmazione messa in campo da Inferrara. La volontà è quella di far conoscere le nostre bellezze e coinvolgere anche i più piccoli, con iniziative a loro rivolte alla scoperta della nostra storia”, spiega l’assessore al turismo e al commercio Matteo Fornasini.

“Ferrara anche per i giorni di Pasqua arricchisce il programma di eventi con l’apertura dei suoi musei e con diverse esposizioni, Nino Migliori e Silvia Camporesi al Castello, e la nuova mostra a Palazzo dei Diamanti dedicata alla geniale opera di Escher, con oltre 130 sui disegni e lavori”, aggiunge l’assessore alla Cultura Marco Gulinelli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.