Gazebo Penguins + ØJNE al Bronson

0
167

Gazebo Penguins

+  ØJNE

sabato 23 marzo 2024

 

BRONSON

Via Cella 50, Madonna dell’Albero (Ravenna)

Inizio ore 21.30

Ingresso 18 euro in cassa, 16 € in prevendita

 

20 anni di Bronson e 20 anni di Gazebo Penguins: un live per celebrare insieme un percorso che si è incrociato più volte sulla strada dell’indie italiano. I gazebo penguins nascono a Correggio nel 2004, e ormai da queste parti non hanno bisogno di grandi presentazioni. Sono sempre stati in tre ma negli ultimi anni hanno suonato in quattro sul palco, se non in cinque. Hanno pubblicato 5 dischi: “The name is not the named” (2009), “Legna” (2011), “Raudo” (2013), “Nebbia” (2017), “Quanto” (2022), oltre all’EP ”Invasion” (2005). Alcuni di questi – o alcune loro canzoni – sono finite in varie classifiche della musica rock/emo più importante degli ultimi anni. Tra una balla e l’altra hanno fatto pioù di 400 date in tutta Italia, e l’idea sarebbe quella di farne altrettante. In apertura, i milanesi ØJNE.

Evento speciale per i 20 anni di Bronson Produzioni, che ospita una band simbolica di questi due decenni del club Bronson, i Gazebo Penguins, anche essi nati nel 2004 e ospiti regolari sul palco di Madonna dell’Albero fin dagli inizi.  La band proporrà, tra i tanti che ormai il pubblico ravennate conosce bene, anche i brani dell’ultimo album, Quanto, uscito nel 2022 per Garrincha Dischi, con la collaborazione di To Lose La Track, storica etichetta della band.

Quanto è un viaggio lungo sette canzoni che attraversano l’obliquità dello spazio e del tempo, l’inesistenza del vuoto, i buchi neri, per raccontare concezioni del mondo inedite attraverso una visione sfocata, sfuggente. Come lo è l’atmosfera in cui veniamo proiettati durante l’ascolto, sepolti sotto un muro di suono infinitamente denso e spesso, generato da sferzate di chitarra e colpi devastanti di batteria su cui si innesta un cantato urgente e urlato, quasi un grido disperato: un caos primordiale dove la tensione sonora è vivissima e sempre sul punto di esplodere.

I Gazebo Penguins nascono a Correggio nel 2004, e ora si dividono tra Correggio e Zocca. Nel 2020 stavano facendo un tour per festeggiare i 15 anni di vita quando tutta la musica dal vivo si è fermata. Nell’estate 2021 hanno suonato 30 concerti in una versione più soft per via delle norme anti-Covid. Tra una balla e l’altra hanno fatto più di 400 date in tutta Italia, e l’idea sarebbe quella di farne altrettante.

 

ØJNE

Gli Øjne sono una band screamo italiana fondata a Milano nel 2011. Già grazie al loro primo ep, “Undici/Dodici”, hanno presto iniziato a girare in lungo e in largo per l’Europa, suonando anche a festival come il Miss The Stars e il Fluff Fest. Poco dopo, la band ha pubblicato due split con Rainmaker e Улыбайся Ветру, e nel 2017 è uscito il loro primo LP “Prima Che Tutto Bruci”, che li ha resi tra i gruppi più acclamati nella scena screamo internazionale. Dopo alcuni cambi di formazione, un concerto leggendario al Bloom per festeggiare dieci anni di carriera e un tour in Nord America, gli Øjne hanno pubblicato nel giugno del 2023 il loro ultimo EP, “Sogno #3”.

 

Bronson Produzioni – Info: 333 2097141