La XXXIV stagione di Area Sismica si chiude con Sacred Habits

0
165

Sul palco di Area Sismica per l’ultimo concerto della stagione (prima della conclusione con  Rob Mazurek Exploding Star Orchestra, ospitato però dal Bonci di Cesena) arriva Luca Perciballi con Sacred Habits, performance per chitarra sola e oggetti. Perciballi – chitarrista, compositore e musicista elettroacustico – ha accostato a una formazione da improvvisatore un percorso da compositore in ambito contemporaneo, studiando in Italia e in Olanda. Il suo lavoro prende corpo dalla pratica esecutiva strumentale, estendendosi sia alla composizione tradizionalmente intesa.

Rassegna Musiche Extra-Ordinarie

domenica 17 marzo 2024 – ore 18

Luca Perciballi Sacred Habits

chitarra elettrica, elettroniche

Il nuovo progetto solista di Perciballi si inserisce nell’alveo di una sperimentazione sonora decennale che vede la chitarra abbandonare le vesti abituali per diventare un puro generatore sonoro. Il lavoro vuole comporre i modi di una sorta di rituale, di teatro sacro, composto da gesti e modi del corpo, assemblati tra loro e veicolati secondo le modalità contemporanee della chitarra aumentata: elettronica, preparazioni dello strumento e percussioni suonate con i piedi.

Ne scaturisce un continuum di rumori, melodie arcaiche, poliritmi che viene proposto di volta in volta secondo differenti chiavi di lettura acustica: dalla piena amplificazione elettrica passando per il suono acustico puro, non mediato fino ad arrivare al suono di speaker preparati con diversi oggetti. Corpo, oggetti, spazio e suono compongono un teatro possibile per un solo artista.

Oltre alla produzione solistica, Perciballi è leader di Organic Gestures e ha collaborato con molte delle principali figure della scena jazzistica e improvvisativa, quali Butch Morris, Roberto Bonati, Roberto Dani, Anthony Moreno, Alessandro Bosetti, Dave Burrell, Barre Philips, Thomàs de Pourquery. Come compositore ha ricevuto commissioni da Tempo Reale, Istituto di Cultura Italiano di Cultura di Parigi, ensemble come Discantor e collabora coi registi Francesco Barozzi e Michele Aldino. Attivo in ambiti multidisciplinari, anche in veste di oratore, collabora con attori come Oscar de Summa e coreografi come Simona Bertozzi e la sua compagnia Nexus, con cui ha coprodotto lo spettacolo Onde da Virginia Woolf. Luca Perciballi accosta dunque una formazione da improvvisatore a un percorso da compositore in ambito contemporaneo, con studi in Italia e Olanda.

 

INFO www.areasismica.it

Ingresso 10 euro – studenti istituti musicali 8 euro

Area Sismica è un circolo Arci. L’ingresso è riservato ai soci.

La stagione è realizzata con il sostegno di MIC Ministero della Cultura, Regione Emilia-Romagna, Comune di Forlì, Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, Emilia-Romagna Music Commission, Art Bonus, Japan Foundation