Dopo una prima stagione andata più che bene, lo Zingarò Jazz Club di Faenza propone una serie di concerti interessanti. «Il bilancio della prima metà della stagione è senza dubbio positivo – afferma Michele Francesconi, direttore artistico del jazz club – Lo Zingarò è riuscito a mantenere alto il livello dei concerti anche in un momento non facilissimo per l’economia». Le prossime date attraversano il jazz attraverso altri stili, il boogie del trio di Davide Falconi passando per le diverse espressioni della voce di Virginia Viola e Federica Baccaglini, la tradizione del jazz con Andrea Ferrario. Il concerto finale sarà dedicato a due giovani pianisti Silvia Valtieri e Enrico Pelliconi, impegnati in un concerto in trio con la medesima ritmica. Segnaliamo una serata doppia, il 13 febbraio, con la presentazione del libro Oltre il mito, nuovo volume del critico e musicologo Maurizio Franco e il concerto di Maurizio Brunod con un solo vario e coinvolgente, arricchito dalle molteplici influenze presenti nel suo stile.

Faenza, Zingarò Jazz Club, via Campidori 11, info 0546 21560, ristorantezingaro.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here