poetsNel 2012 la Cinnamon Press, piccola ma intraprendente casa editrice del Galles, pubblicò un’antologia di poesie in lingua sarda con la quale inaugurava una collana bilingue dedicata alle “minoranze letterarie” d’Italia. Il secondo passo di questo progetto era pubblicare un’antologia di poeti romagnoli tradotti in inglese. Così, Jan Fortune, direttore della Cinnamon Press, affidò la gestazione di questo secondo volume al traduttore e poeta Andrea Bianchi e alla traduttrice di madre-lingua inglese Silvana Siviero. I due si rivolsero allora all’editore Mobydick di Faenza (referente editoriale di alcuni dei più validi poeti romagnoli) e al noto “romagnolista”  Giuseppe Bellosi, che accettarono con entusiasmo la proposta di curare il progetto.

È questa la genesi di POETS FROM ROMAGNA, uscito nello scorso marzo per i caratteri della Cinnamon Press, con il supporto della Regione Emilia-Romagna e di alcuni sponsor privati.

L’antologia accoglie opere di scrittori (nati nel dopoguerra) ben distribuiti tra le varie aree dialettali romagnole: dal ravennate al riminese, dal faentino al cesenate. Sono presenti: Giuseppe Bellosi, Nevio Spadoni, Giovanni Nadiani, Gianfranco Miro Gori, Fabio Molari, Francesco Gabellini, Annalisa Teodorani, Dolfo Nardini, Laura Turci.

Dopo una prima presentazione a Cesena alla Fiera del Libro di Romagna (il 13 aprile scorso), POETS FROM ROMAGNA sarà protagonista di una coinvolgente “lettura itinerante” che si svolgerà a Faenza venerdì 3 maggio. Dalle ore 18 fino a sera, in tre librerie del centro cittadino, vi saranno letture delle liriche dei poeti antologizzati.

Ecco il programma:

ore 18 alla LIBRERIA LIBRINCONTRO (corso Saffi 19): letture di Francesco Gabellini, Nevio Spadoni, Laura Turci

ore 19 alla LIBRERIA MOBY DICK (via XX Settembre 3b): letture di Gianfranco Miro Gori, Dolfo Nardini, Annalisa Teodorani

ore 21 alla BOTTEGA BERTACCINI (corso Garibaldi 4): interventi di Jan Fortune, Andrea Bianchi e Silvana Siviero. A seguire Giuseppe Bellosi legge Tonino Guerra, Raffaello Baldini, Tolmino Baldassari e Walter Galli sulle musiche del Faxtet.

La lettura itinerante di “Poets from Romagna” è un’anteprima della rassegna “Io leggo romagnolo (e sono curioso del mondo)”, costola della Cena Itinerante nel Distretto A che si svolgerà venerdì 17 maggio.

CONDIVIDI
Articolo precedente
Prossimo articolo29 aprile 2013

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here