Amore per la montagna e per la musica, l’Eco della Musica unisce queste due passioni e offre fino al 15 settembre l’occasione unica per condividere momenti di vita e di ascolto fuori dal comune nello splendido scenario dell’Appennino tosco-emiliano.

Il festival che ha appassionato gli amanti della natura e della musica si conclude con un weekend dove sarà possibile fare trekking lungo il percorso Belvedere, alla scoperta di antichi borghi, trincee della seconda guerra mondiale e paesaggi mozzafiato.

Sabato 14 settembre l’appuntamento musicale è alla Chiesa di Montese con Recantos de Alma, concerto di Maria Anadon e Davide Zaccaria, tra fado, jazz e musica d’autore. Il progetto è completato dal cantante chitarrista napoletano Guido Sodo. Domenica 15 settembre all’Orrido di Gea (Villa d’Aiano – Bologna) il sassofonista Emiliano Rodriguez andrà alla ricerca delle vibrazioni musicali nascoste in ogni luogo attraverso un concerto itinerante per sassofono solitario. La performance prevede infatti una serie di “stanze musicali”, all’interno di un suggestivo percorso che si snoda nel sito prescelto.eco ella musica

Tutti i concerti sono gratuiti e dal tramonto all’alba è tollerato il bivacco (responsabile) presso i rifugi.

Per informazioni e prenotazioni:

tel. 0534.22021 – 335.7214996,  www.ecodellamusica.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here