Immagine tratta dal corto "Perfetto" vincitore della scorsa edizione della sezione Fulgor di Amarcort
Immagine tratta dal corto "Perfetto" vincitore della scorsa edizione della sezione Fulgor di Amarcort
Immagine tratta dal corto “Perfetto” di  Corrado Ravazzini, vincitore della scorsa edizione della sezione Fulgor di Amarcort

Amarcort, Amarcord. Il tributo a Fellini del festival di cortometraggi, che dal 30 ottobre fino al 3 novembre, sono proiettati al Teatro degli Atti di Rimini era doveroso.

4 giorni di proiezioni di cortometraggi italiani e stranieri dedicati alla finzione e una sezione esclusivamente romagnola.

Inaugura proprio al Cinepalas di Riccione il  30 ottobre con la proiezione di “Perfetto” di Corrado Ravazzini, vincitore della sezione Fulgor nel 2012 e la partecipazione dell’attore Luciano Manzalini e una serie di incontri con i registi selezionati alla finale.

4 le sezioni in gara: Amarcort, la principale, dedicata a cortometraggi di 20 minuti circa, Gradisca riservata ai cortissimi di 4 minuti, Rex a quelli di animazione e Fulgor, la sezione dedicata ad autori emiliano-romagnoli.

500 le opere presentate, tra le quali la giuria, presieduta da Gianfranco Miro Gori, direttore della cineteca di Rimini e composta da: Mara Cerri disegnatrice, Stefano Sarcinelli regista e autore televisivo, Luciano Manzalini attore del duo dei Gemelli Ruggeri, Luca Elmi attore e regista teorico, Maurizio di Rienzo giornalista e critico, Simone Massi regista di cortometraggi, Alessia Tagliavini, autrice di cortometraggi di animazione, Magda Guidi disegnatrice di corti di animazione, Francesca Fabbri Fellini delegata per la menzione Fabbri Fellini, ha selezionato soltato una quarantina di opere.

“La preselezione è stata difficile – spiega Alessandro Ceccarelli, direttore organizzativo del Festival – come sempre la qualità dei corti presentati è molto alta, anche per la sezione Fulgor”.

Ospite speciale sabato 2 novembre l’attore e regista Edoardo Leo, volto noto di molte delle più note fiction viste in tv, che presenta il suo primo lungometraggio “Diciotto anni dopo”.

Una sezione fuori concorso “Visioni Riminesi” porta, domenica 3 novembre, dalle 17, 6 piccoli capolavori made in Rimini.

 

30 ottobre – 3 novembre, Rimini, Teatro degli Atti e Riccione, Cinepalas, ingresso gratuito, info: www.amarcort.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here